Consultazioni Conte, Di Maio (M5s): "I nostri punti siano nel programma o è meglio il voto"

video Il leader del Movimento 5 stelle dopo l'incontro con il premier incaricato Giuseppe Conte non è apparso soddisfatto. "Abbiamo rivolto i nostri auguri a Conte che come Ms abbiamo sempre considerato super partes e che abbiamo fortemente voluto" ha detto. Aggiungendo però: "Usiamo il condizionale per questo governo perché o siamo d'accordo a realizzare i punti del nostro programma o non si va avanti". e "non ha senso chiedere modifiche al Dl sicurezza". Altra stoccata ai nuovi potenziali alleati: "Abbiamo espresso il nostro sconcerto per il surreale dibattito sugli incarichi. Era prevedibile il totoministri sui media, con nomi di fantasia, ma non troviamo sano che questo dibattito contagi anche le forze politiche".  (video Camera)

Consultazioni, Di Maio: "Destra-sinistra schemi superati, M5s è movimento post-ideologico"

video "Siamo sempre stati un movimento post-ideologico, abbiamo sempre pensato che non esistano schemi di destra o sinistra ma solo soluzioni. Ci hanno accusato dell'essere dell'una o dell'altra parte. Questi schemi sono ampiamente superati". È quanto ha detto il leader del M5s, Luigi Di Maio, al termine dell'incontro con il presidente della Repubblica Sergio Mattarella. "Sono i programmi, i temi, le scelte i veri protagonisti della politica".

Consultazioni, Di Maio: "C'è accordo con Pd per Conte bis, il premier è una garanzia"

video "C'è accordo politico con il Pd su Conte per provare a formare un governo di lungo termine. Il suo ruolo ci fa sentire garantiti per le politiche che vogliamo fare". E' quanto ha detto Luigi Di Maio, leader M5S, parlando al Quirinale al termine delle consultazioni. "Oltre un anno fa dopo aver vinto le elezioni ho rinunciato al ruolo di candidato premier e grazie a quella scelta l'Italia ha conosciuto Conte come premier e il M5S è andato al governo. Anche oggi rifiuto l'offerto della Lega di fare il premier con serenità e gratitudine per chi la ha avanzata. Ma non rinnego il lavoro di questi mesi. Il riconoscimento ricevuto ieri (da Conte, ndr) dal presidente Trump ci indica che siamo sulla strada giusta", ha concluso Di Maio.

Governo, Meloni su Fb con la scatoletta di tonno: ''M5s e Pd asserragliati, noi li tireremo fuori''

video "Vi ricordate quando il Movimento Cinque Stelle voleva aprire il palazzo come una scatoletta di tonno? Ecco, poi loro sono diventati il tonno: si sono chiusi dentro la scatoletta e non ne vogliono più uscire". In un video pubblicato sulla propria pagina Facebook, la leader di Fratelli d'Italia Giorgia Meloni utilizza questa similitudine del tonno - usata dal partito di Di Maio come simbolo di un Parlamento 'da aprire' - per attaccare l'M5S, reo di cercare un accordo con il Pd dopo la crisi di governo aperta da Matteo Salvini: "Trattano in queste ore per fare un nuovo governo con quelli che gli italiani erano certi di voler mandare a casa. Il tonno è chiuso nel palazzo a trattare con il Pd".  Video: Facebook/Giorgia Meloni

Consultazioni, Di Maio: "Avviate interlocuzioni per maggioranza solida. Non lasciamo la nave affondare"

video "In queste ore sono state avviate tutte le interlocuzioni necessarie per individuare una maggioranza solida al servizio dei cittadini che voglia convergere sui 10 punti presentati. Noi non lasciamo la nave affondare, non lasciamo che a pagare questa crisi siano gli italiani, perché l'Italia siamo tutti, indistintamente dai colori politici e dagli interessi di parte". Così il vicepremier Luigi Di Maio al Quirinale subito dopo le consultazioni con il presidente della Repubblica Sergio Mattarella.   Quirinale

Zoom su Salvini e Di Maio: le loro facce durante il discorso di Conte in Senato

video Il più attivo è Salvini, attaccato diverse volte dal Premier: scuote la testa, risponde a bassa voce, fa cenni alla sua coalizione. Ma anche l'altro vicepremier, Di Maio, sottolinea le parole di Giuseppe Conte con espressioni facciali eloquenti. Li abbiamo messi "virtualmente" fianco a fianco, loro che si trovavano divisi in Senato solo dal Premier, per osservare le reazioni di entrambi al discorso che Conte ha tenuto in Senato sulla crisi di governo aperta proprio dal ministro dell'Interno e leader della Lega. A cura di Pier Luigi PisaMontaggio Marzia MorroneVideo Senato Tv

Salvini: "Governo Renzi-Di Maio inaccettabile, insulto a democrazia"

video "Sento che ci sono toni simili tra Pd e M5S. Sarebbe incredibile un governo Renzi-Di Maio. Sarebbe un governo inaccettabile per la democrazia". Lo ha ripetuto il leader della Lega Matteo Salvini, rispondendo ai giornalisti a Termoli, in provincia di Campobasso. "Non risponderò mai agli insulti che mi stanno arrivando da settimane perché mi sembrerebbe ingeneroso nei confronti delle tante cose buone che abbiamo fatto". Video di Giorgio Ruta