«Accoglienza diffusa, situazione stagnante»

«Si faccia chiarezza sui richiedenti-asilo ospitati al dormitorio Faidutti di Piazzutta: il loro numero sta salendo continuamente. Mi giunge voce che dormono per terra e ci sarebbero anche dei casi di scabbia». Ad attaccate è il consigliere provinciale della Lega Nord Franco Zotti. Annunci

«Ben vengano altre 240 auto in centro»

«Apprezzo la sincerità e sono d' accordo con l' assessore comunale alla Mobilità, Fabio Gon, che peraltro stimo quando afferma che con l'eliminazione della inutile e pericolosa corsia degli autobus in via Fratelli Rosselli che imploro a gran voce dal 2009, circa 240 auto in più si riverser

IL COLPO DI CODA DELL’EX CAV

di MASSIMILIANO PANARARI Ciò significa che non vi saranno più soccorsi azzurri in alcuni dei prossimi passaggi delicati (che non mancheranno)? Chissà: di nuovo, meglio non dare alcunché per assodato, perché i capovolgimenti risultano giustappunto all’ordine del giorno. Difatti, i boatos su

Operazione anti-mafia a Palermo

di Paolo Borrometi wPALERMO Mafia, pizzo, imprenditoria e politica. Sono legami che sembrano sempre più inscindibili in Sicilia e ciò viene confermato dall’operazione “Apocalisse 2” scattata ieri e che ha portato all’arresto di 27 persone a Palermo. A “sfondare” il muro dell’omertà 14 vitt

Operazione anti-mafia a Palermo

di Paolo Borrometi wPALERMO Mafia, pizzo, imprenditoria e politica. Sono legami che sembrano sempre più inscindibili in Sicilia e ciò viene confermato dall’operazione “Apocalisse 2” scattata ieri e che ha portato all’arresto di 27 persone a Palermo. A “sfondare” il muro dell’omertà 14 vitt

Senza Titolo

ambiente M’illumino di... ipocrisia nQuando si parla di inquinamento luminoso e di sprechi non si parla solo di vedere il cielo; questo non tutti lo comprendono, ma tutti comprendono che #lefficienzaenergetica è alla base di una corretta illuminazione. Ora ecco che si affacciano una pletor

Senza Titolo

CASO HACK Gli animali di Margherita nMi riferisco all’articolo apparso sul Piccolo “Va tutto alla badante il patrimonio di Margherita Hack”. Come non provare indignazione nei confronti della badante Tatjana Gjergo la quale si profila sul web come affettuosa amica della famiglia Hack-Derosa