Azzurri umiliati Irlanda, festa per O’Driscoll

article INVIATO A DUBLINO. L’Italia è un tennista in affanno con un palleggiatore dall’altra parte che la manda prima a destra e poi a sinistra, sempre più velocemente, finché non cede e lui va a punto. È andata così a Dublino con la peggior Italia dell’era Brunel sul piano del punteggio. Un primo te...

di Fabrizio Zupo

SEI NAZIONI»FINISCE 46-7

di Fabrizio Zupo wINVIATO A DUBLINO L’Italia è un tennista in affanno con un palleggiatore dall’altra parte che la manda prima a destra e poi a sinistra, sempre più velocemente, finché non cede e lui va a punto. È andata così a Dublino con la peggior Italia dell’era Brunel sul piano del pu

SEI NAZIONI»FINISCE 46-7

di Fabrizio Zupo wINVIATO A DUBLINO L’Italia è un tennista in affanno con un palleggiatore dall’altra parte che la manda prima a destra e poi a sinistra, sempre più velocemente, finché non cede e lui va a punto. È andata così a Dublino con la peggior Italia dell’era Brunel sul piano del pu