La grande beffa dei libri detraibili

di Giovanni Tomasin wTRIESTE «Avevamo deciso di iniziare a stampare scontrini con il codice fiscale in attesa di sapere quali sarebbero state le regole della detrazione fiscale: ora ci troviamo davanti i volti, nemmeno arrabbiati, soltanto rassegnati, dei clienti che avevano iniziato a seg