X Factor 2019, Mara Maionchi e l'aneddoto su Anastasio: "Achille Lauro mi consigliò di lasciarlo a casa"

video La talent scout Mara Maionchi, durante la conferenza stampa di X Factor 2019 alla Candy Arena di Monza, ha raccontato l’aneddoto legato alla scelta di Anastasio, vinctore dell'edizione 2018: “L’emozione va tenuta a freno perché rischia di non far vedere certe situazioni. Facendo la stessa musica magari a lui (Achille Lauro ndr) non è piaciuto, ma questo conferma che per conoscere le persone bisogna lavorarci”. Pronta la risposta del cantante che in merito ha affermato: “Credevo non fosse adatto ad X Factor, reputavo il programma più adatto alle pop star e non ai rapper. I fatti hanno confermato che la mia scelta era sbagliata”. di Edoardo Bianchi

X Factor 2019, Achille Lauro e Pilar all'Extra Factor. Il cantante: "Io, Sfera e quelle porte in faccia"

video L'Extra Factor diventerà un light night show con i quattro giudici che, un secondo dopo l’eliminazione al termine della puntata, continueranno a confrontarsi sulla serata insieme a nuovi ospiti. Al timone dello show ci saranno l’eclettico Achille Lauro e l’attrice Pilar Fogliati. Ad animare le serate ci saranno diversi personaggi come la star di YouTube The Andre e una serie di video in esclusiva de Le Coliche. di Edoardo Bianchi

X Factor 2019, Mara Maionchi e il 'caso' Cavallaro: "Non sapevo avesse già fatto un talent"

video “Se non me lo hanno detto, evidentemente non aveva alcun valore questa notizia, le esperienze contano tanto nella vita e aiutano a trovare la strada giusta”. Queste le parole del giudice di X Factor Mara Maionchi, a margine della conferenza stampa del talent alla Candy Arena di Monza, in merito alla polemica su Nicola Cavallaro, l’artista che ha partecipato a The Voice Francia, che attualmente milita nella squadra degli Over e che pateciperà ai live. “Questo episodio non ha condizionato la mia scelta perché, ripeto, non ne ero a conoscenza” ha concluso la talent scout. di Edoardo Bianchi

Cannabis terapeutica, l'appello di un malato di artrite reumatoide: "Rischio il carcere per curarmi"

video Walter De Benedetto è un malato di artrite reumautoide, (una malattia altamente invalidante che causa forti e costanti dolori) e che nelle settimane scorse ha ricevuto la visita dei carabinieri perché in possesso di piante di cannabis, a lui utile per fini terapeutici, poiché la ASL di Arezzo non era in grado di garantirgli la quantità a lui necessaria per la terapia per cui gli viene prescritta. Ora rischia un rinvio a giudizio. Domani ci sarà la manifestazione "Cannabis? Meglio Legale", promossa dall'Associazione Luca Coscioni in collaborazione con i Radicali Italiani. L'evento avrà luogo in Piazza di Montecitorio a Roma, a partire dalle 17.00 (video:facebook.com/ildolorenonaspetta)

Conte a Torino incontra la sindaca Appendino: "Sulla Cavallerizza il Governo farà la sua parte"

video "Venendo a Torino ho ripassato con i ministri tutti i progetti torinesi di nostra competenza. C'è attenzione da parte del ministro Franceschini per quanto riguarda la Cavallerizza". A dirlo è il presidente del Consiglio, Giuseppe Conte a margine dell'incontro sull'area di crisi con la sindaca, Chiara Appendino. "Ho già detto alla sindaca che Franceschini è disponibile a fare la sua parte - ha proseguito il premier - Ma cercheremo di mettere nella legge di bilancio una norma per consolidare i finanziamenti per la linea 2 della metro". di Alessandro Contaldo

Cesenatico, nella rete finisce una tartaruga liuto: è la più grande del mondo, rarissima in Adriatico

video Carapace di 141 cm e peso stimato in circa 250 kg, l'hanno battezzata Priscilla: si tratta di un esemplare di tartaruga liuto, la specie più grande del mondo, la cui presenza è rarissima nelle acque dell'Adriatico, catturato accidentalmente da un peschereccio. E' stata subito visitata dagli esperti e dai veterinari della Fondazione Cetacea di Riccione e poco dopo rilasciata in mare, non senza un notevole sforzo fisico da parte del team di Cetacea viste le dimensioni e il peso dell'esemplarea cura di Micol Lavinia Lundarivideo Fondazione Cetacea

Bari, Shakespeare va in scena in treno: "Ci scusiamo per il ritardo"

video Diventa sempre più silenzioso il treno (i passeggeri-isole con la testa dentro gli smartphone) ma, solo fino a qualche tempo fa, mettersi all'ascolto delle esistenze raccontate dai viaggiatori nel tempo di una tratta, avrebbe fatto felice, e ispirato ove mai ce ne fosse stato bisogno, il Bardo. Per tutta la mattinata il 22 ottobre nella carrozze della Ferrotramviaria Bari-nord, c'è stata una mirabile sintesi di tutto questo con 'Ci scusiamo per il ritardo' ovvero 'Storie di Shakespeare nell'immaginario comune' trasformate in performance brevi ad appannaggio dei pendolari, offerte dalla compagnia dei Fatti d'arte, per celebrare insieme la Settimana shakespeariana. Inprogramma fino al 27 ottobre grazie alla collaborazione con il Comune di Bitonto, tra teatro Traetta, centro antico, Officine culturali di via Gramsci, e rotaie. Per il settimo anno, dunque, si cerca nell'opera del drammaturgo inglese una strada per rendere azione la parola teatrale, con iniziative che avranno il loro momento centrale nella messa in scena al Traetta, il 25, 26 e 27, di Molto rumore per nulla per la regia di Raffaele Romita (info fattidarte.org) a cura di Antonella Gaeta

Come funziona il 2-7-2, il modulo che Thiago Motta porterà al Genoa

video Manca ancora l'ufficialità ma a meno clamorose sorprese Thiago Motta sostituirà Aurelio Andreazzoli sulla panchina del Genoa. L'ex centrocampista italo-brasiliano allenava le giovanili del Paris Saint-Germain e in passato in Italia ha indossato le maglie del Genoa, dell'Inter del triplete e della nazionale azzurra. A Genova porterà una novità tattica: il modulo 2-7-2. Sui social network molti utenti lo hanno scherzosamente paragonato al 5-5-5 di Oronzo Canà, il tecnico interpretato da Lino Banfi nel film 'L'allenatore nel pallone' del 1984. a cura di Mario Di Ciommo

Seconda Guerra Mondiale, ritrovate due portaerei giapponesi affondate nel 1942

video Due portaerei giapponesi, affondate durante la Seconda Guerra Mondiale, sono state ritrovate a oltre 5mila metri di profondità sul fondo dell’oceano Pacifico. I due relitti appartengono alle portaerei Akagi e Kaga, affondate 77 anni fa - il 7 giugno del 1942 - dall'aviazione statunitense durante la battaglia delle Midway, isole situate a ovest dell'arcipelago delle Hawaii. La scoperta è stata effettuata dall’equipaggio della Petrel, nave di ricerca di proprietà di Paul Allen, co-fondatore di Microsoft. (Video: YouTube)

Napoli, pranzo di solidarietà per gli operai Whirlpool

video Un pranzo di solidarietà a sostegno della lotta degli operai per il lavoro. Nella sala teatro della fabbrica di via Argine, agli operai Whirlpool, di ritorno dal blitz a Capodichino, la Rete solidarietà popolare offre il pranzo, con tanto di cuoche e buffet. Un pranzo molto gradito dai lavoratori in presidio dallo scorso maggio a difesa della fabbrica. Riso e polpette il menù, vino rosso e aranciata, serviti dai ragazzi dell'ex Opg e dalle stesse cuoche, tutto finito in poco meno di mezz’ora. "Così ci sentiamo meno soli" commenta Vincenzo Accurso, rsu Uilm. Di Tiziana Cozzivideo di Riccardo Siano