Agrigento, un drone sulla Scala dei turchi. Mareamico: "Ecco come si sgretola"

video L’associazione Mareamico ha lanciato un drone sopra la Scala dei turchi, dopo aver denunciato nei giorni scorsi la presenza di massi caduti dal costone bianco. Sulla vicenda la procura di Agrigento ha aperto un fascicolo. “Le pietre che sono venute giù negli scorsi giorni non sono nulla, rispetto a ciò che rischia ancora di cadere. Serve urgentemente una massiccia opera di disgaggio, al fine di far crollare in maniera controllata tutti i massi pericolanti e chiudere fisicamente la zona ovest a rischio”, si legge in una nota dell’associazione ambientalista. a cura di Giorgio Ruta

Palermo, flash mob degli studenti: un polpo antimafia ai 4 canti

video Hanno costruito un polpo gigante e lo hanno mostrato ai 4 canti. "Lo abbiamo realizzato per ribaltare il senso della Piovra, la mafia. Il polpo è più simpatico e come noi arriva dovunque", spiega un ragazzo. Il flash mob è stato fatto dopo un'assemblea degli studenti siciliani per preparare la giornata del 21 marzo di Libera che quest'anno si terrà a Palermo. Di Giorgio Ruta

Palermo, corsa a ostacoli in scooter fra le buche

video Le buche sull'asfalto della città sono moltissime: la Rap in molte strade non interviene da anni. Così, abbiamo montato una telecamera su uno scooter e abbiamo girato per le vie centrali di Palermo. Il risultato è una corsa a ostacoli: via Crispi è dissestata e piena di buchen e avvallamenti, così come via Volturno e via Villaermosa. di Giorgio Ruta

Palermo, agguato allo Zen: sessantenne fermato. Il capo della Mobile: "Ha sparato dopo una lite"

video Svolta dopo poche ore nell’indagine sull’agguato a Salvatore Maranzano, l’ex pip bidello alla scuola Falcone gravemente ferito ieri sera da un colpo di pistola davanti al portone di casa, allo Zen 2. La squadra mobile diretta da Rodolfo Ruperti ha fermato un vicino di casa della vittima: Gaetano Giampino, 65 anni. Ieri sera ha litigato con Maranzano, poi è corso a prendere una pistola dalla sua auto e ha esploso due colpi, uno dei quali ha ferito il bidello all'addome. Sembra che alla base del litigio ci sia stata una banale discussione fra Maranzano e la moglie di Giampino. Di Giorgio Ruta