La PallTrieste porta la prima della classe ai supplementari, poi cede

photo

Miracolo solo sfiorato all'Allianz Dome. La Pallacanestro Trieste conduce per quattro quinti di match (regolamentare) contro gli imbattuti leader della classifica, la Segafredo Bologna, vede la vittoria a un passo ma si fa malauguratamente - come purtroppo succede spesso - raggiungere nel finale. Stavolta si va ai supplementari (72-72). E quando il gioco si fa duro... ecco la classe cristallina della vu nera Teodosic che infila una sequenza di punti inarrivabile per i biancorossi. Finale 85-89 per Bologna. Per i ragazzi di Dalmasson, ora penultimi, un mare di rimpianti. QUI L'ARTICOLO

Triestina - Imola, polemica per la sospensione della partita

photo

IMOLA Polemica a Imola per la sospensione della partita Triestina - Imolese di domenica 17 novembre. Il sottopassaggio - visibile in queste foto di Guido Roberti - è stato interdetto al traffico a causa del maltempo perché le istituzioni hanno temuto l'esondazione del fiume San Terno. In realtà la strada è sgombra d'acqua, e per questo i tifosi triestini non hanno digerito bene la decisione presa dal Comune romagnolo dopo un vertice in Prefettura. L'ARTICOLO

Acqua alta a Venezia, il sindaco Luigi Brugnaro: "Veneziani in ginocchio? Solo quando pregano"

video Il sindaco e Commissario delegato per l'emergenza Luigi Brugnaro, arrivando in piazza San Marco allagata da un metro e mezzo di acqua, il livello massimo raggiunto domenica 17 novembre, cerca di tranquillizzare è dare sicurezza ai cittadini. "Ripeto la frase del presidente Casellati - ha detto - I veneti e i veneziani sono in ginocchio solo quando pregano". (video/Twitter)

Imola, il sottopassaggio interdetto al traffico

video IMOLA Polemica a Imola per la sospensione della partita Triestina - Imolese di domenica 17 novembre. Il sottopassaggio visibile nel video è stato interdetto al traffico a causa del maltempo perché le istituzioni hanno temuto l'esondazione del fiume San Terno. In realtà la strada si vede sgombra d'acqua, e per questo i tifosi triestini non hanno digerito bene la decisione presa dal Comune romagnolo dopo un vertice in Prefettura. L'ARTICOLO