L’effetto Berlusconi deprime la Borsa

Il timore di una nuova crisi politica in Italia ha frenato Piazza Affari in una giornata tiepida e senza spunti per le principali borse europee, private del faro di Wall Street chiusa per l’uragano Sandy. Il Ftse Mib ha ceduto l’1,51% a 15.349 punti, tra scambi fiacchi, ridotti a 1,31 mi

processo mediaset»la condanna

di Gabriele Rizzardi wROMA Con il sistema fraudolento dei costi gonfiati nella compravendita di diritti Tv, è stata realizzata una evasione notevolissima. Il colpo di grazia per Silvio Berlusconi, ormai fuori dalla corsa per palazzo Chigi e con un Pdl precipitato al 15%, arriva nel primo

Voto in Sicilia, rush finale

Il patto delle “Crocche” avvelena le ultime battute della campagna elettorale in Sicilia, a due giorni dall’apertura delle urne. Così è stato ribattezzato il presunto accordo, che secondo Nello Musumeci e Francesco Storace, avrebbero siglato Rosario Crocetta e Gianfranco Miccichè, rivali

Senza Titolo

Una giornata di Borsa priva di particolari catalizzatori di attenzione si trascina stancamente in chiusura con un ribasso per gli indici di Piazza Affari di circa un punto percentuale mentre il nuovo allargamento dello spread appesantisce l’intero settore bancario: nemmeno alcuni interes