Bimba morta, cinque
medici sotto inchiesta

article REGGIO. L’arrivo della primogenita colma di gioia una giovane coppia. Ma le cose si complicano durante il travaglio e solo dopo il taglio cesareo la piccola vedrà la luce al Santa Maria. Una neonata che però presenta gravi problemi cerebrali. Da metà aprile sino al settembre 2008 la famiglia - che risiede nella Bassa - vivrà giorni terribili, poi la piccola muore. Sono finiti sotto inchiesta 5 medici.

Proposte hard all'amica della figlia, lo denunciano

article Una proposta, via sms (con un numero sconosciuto), poi con un'esplicita telefonata, per un film porno a una ragazzina di 13 anni da parte del padre (40 anni) di una sua compagna di scuola. La storia «hard» finisce con una denuncia da parte dei genitori della ragazza. Il pm Pantani iscrive nel registro degli indagati l’uomo che ora dovrà rispondere di tentata corruzione di minore. La madre dell’indagato: «Mio figlio non è un pedofilo».

Corruzione all’obitorio, tre indagati

article REGGIO. I tre necrofori in servizio alla camera mortuaria dell’azienda ospedaliera Santa Maria Nuova sono da ieri indagati per corruzione. Con loro non si esclude che vi possano essere altre persone coinvolte nell’inchiesta, ovvero gli altri protagonisti di questi presunti episodi di corruttela. Secondo l’accusa i tre avrebbero suggerito alcune ditte «amiche» di pompe funebri ai parenti dei defunti.

Tradito da due testimoni, 4 anni di galera

article E’ stato condannato a quattro anni di carcere e al pagamento di una provvisionale pari a 50 mila euro l’artigiano 67enne di Mancasale su cui pesava un’accusa pesantissima: violenza sessuale ai danni di un minore. La sentenza è arrivata ieri, con rito abbreviato. Contro di lui le parole del ragazzino, 13enne, e di due testimoni oculari. Il difensore è pronto a fare ricorso alla corte d’Appello.

Adesso anche l'ultima fidanzata lo accusa

article Nuovi guai giudiziari per il procacciatore d’affari 59enne Rodolfo Marconi. Mentre si è già chiusa l’inchiesta che lo vede coinvolto in un'allucinante vicenda di stalking nei confronti dell’ex compagna ucraina, ora anche l’ultima fidanzata - un'imprenditrice di Toano - non solo l’ha lasciato ma ha pure presentato denuncia contro di lui perché dice d’essere perseguitata da quest'uomo. Accuse che hanno portato all’apertura di un ulteriore fascicolo da parte del pm Maria Rita Pantani: molestie o stalking le ipotesi di reato. Indaga la Mobile