#lamiciziaèunacosaseria, la campagna della polizia contro l'abbandono degli animali

video Claudia e Ares sono grandi amici e quest'anno andranno in vacanza insieme. Lui è un cane di tre anni che due anni fa era stato abbandonato in strada. Su quella stessa strada ha avuto la fortuna di incontrare Claudia, sovrintendente della Squadra Cinofili delle Volanti della Questura di Roma che lo ha adottato. A marzo Ares è stato “arruolato” in polizia risultando idoneo ai servizi di ordine pubblico, antiterrorismo e polizia giudiziaria e da allora lui e la sua nuova padrona sono inseparabili. Insieme sono protagonisti della campagna lanciata dalla polizia contro l'abbandono degli animali che, oltre ad avere lo soopo di arginare un fenomeno che in estate raggiunge numeri preoccupanti, ricorda che è sempre necessario adottare le necessarie cautele perchè il viaggio sia il più tranquillo e sicuro possibile. Video: Polizia di Stato

#lamiciziaèunacosaseria, la campagna della polizia contro l'abbandono degli animali

video Claudia e Ares sono grandi amici e quest'anno andranno in vacanza insieme. Lui è un cane di tre anni che due anni fa era stato abbandonato in strada. Su quella stessa strada ha avuto la fortuna di incontrare Claudia, sovrintendente della Squadra Cinofili delle Volanti della Questura di Roma che lo ha adottato. A marzo Ares è stato “arruolato” in polizia risultando idoneo ai servizi di ordine pubblico, antiterrorismo e polizia giudiziaria e da allora lui e la sua nuova padrona sono inseparabili. Insieme sono protagonisti della campagna lanciata dalla polizia contro l'abbandono degli animali che, oltre ad avere lo soopo di arginare un fenomeno che in estate raggiunge numeri preoccupanti, ricorda che è sempre necessario adottare le necessarie cautele perchè il viaggio sia il più tranquillo e sicuro possibile. Video: Polizia di Stato

Carabiniere ucciso a Roma, migliaia di persone in fila alla camera ardente

video Tanta gente comune, forze dell’ordine e politici alla camera ardente del vicebrigadiere Mario Cerciello Rega allestita nella cappella di piazza del Monte di Pietà. Migliaia le persone in fila, tanto che è stata posticipata la chiusura. "C'e' molta commozione e tutta la massima vicinanza nei confronti della moglie e della famiglia - ha commentato il premier Giuseppe Conte lasciando la camera ardente - Oggettivamente è una perdita che ci addolora tutti. Questo è il momento della commozione e di stare vicino alla famiglia. Per altre dichiarazioni di più ampio respiro su questa vicenda mi riservo di farvi sapere”. A salutare il vicebrigadiere anche il reparto mobile della Polizia di Stato e una pattuglia dei Carabinieri. Di Cristina Pantaleoni L'ARTICOLO - La telefonata: "Mi hanno derubato"