Maturità, a Bari la sorpresa degli studenti per la seconda prova: "Non era semplice"

video "Una traccia inaspettata, perché gli stessi autori erano già stati proposti durante le simulazioni". L'abbinata tra la versione latina tratta dal primo libro delle Historiae di Tacito e il brano greco da Vita di Galba di Plutarco, sorprende gli studenti del liceo classico Socrate di Bari. "La versione non era semplice - raccontano dopo il secondo scritto della maturità 2019 - ma il parallelismo con il brano greco effettivamente ne ha agevolato la comprensione". Altra novità al debutto per la seconda prova, l'esordio della fisica in aggiunta alla matematica per lo scientifico. "Prova decisamente più complicata", ammette Hanna Tarelkina, studentessa bielorussa del Salvemini, la prima a chiudere la prova in quasi cinque ore (sulle sei complessive a disposizione). Di Silvia Dipinto

Governo, Monti: "Isolamento Italia in Ue senza precedenti, la droga della Bce frena le riforme"

video "Se l'Italia va avanti così e non trova un meccanismo per tornare a crescere, gli italiani di domani saranno messi peggio degli italiani di oggi". Così il senatore Mario Monti in un'intervista a Circo Massimo, su Radio Capital. Quando gli si chiede se il governo sta portando l'Italia a sbattere, l'ex premier ammette di essere "molto preoccupato a livello di politica estera e politica europea, stiamo raggiungendo un grado di isolamento senza precedenti". "Ma sbattere sarà non tanto facile, perché", spiega, "adesso i banchieri centrali si sono convertiti, ultimo il tedesco Weidmann, a vedere la loro funzione come irrigatori e creatori di liquidità a piacere, è un altro pezzettino di droga che rende un po' più inutili e futili che in passato le prediche che le banche centrali fanno affinché gli Stati mettano sotto disciplina il loro disavanzo pubblico e facciano le riforme strutturali". Intervista di Massimo Giannini e Jean Paul Bellotto

Torino, coordinatore Forza Nuova denunciato: il materiale sequestrato dalla Digos

video Materiale inneggiante al fascismo e al nazismo è stato sequestrato dalla Digos, a Torino e ad Ivrea, nelle sedi dei gruppi di estrema destra Forza Nuova e Rebel Firm. Il coordinatore di Forza Nuova Torino è stato denunciato per apologia di fascismo. La posizione di altri quattro militanti, tra cui un ultrà juventino del gruppo Tradizione, è al vaglio dell'autorità giudiziaria. L'operazione della Digos è scattata dopo che alcuni militanti di Forza Nuova, lo scorso 22 maggio, esposero uno striscione con l'immagine del fascio littorio e la scritta 'Spezza le catene dell'usura. Vota fascista, vota Forza Nuova".Polizia di Stato/Questura di Torino

Furto di magliette, Marco Carta: "Non ero conscio di quanto accadeva, tranquillo per processo"

video "Non ero conscio di quanto stava accadendo, sennò mi sarei dissociato o l'avrei impedito. Per il processo a settembre sono tranquillo, anzi, non vedo l’ora”. Così Marco Carta, alla presentazione del suo nuovo album 'Bagagli leggeri' e del libro "Libero di amare”, torna a parlare del suo arresto (non convalidato) per un furto di magliette in un centro commerciale di Milano e al processo che per questo dovrà affrontare a settembre per furto aggravato in concorso. Sulle critiche che ha subito sui social il cantante ha aggiunto: “Mi hanno fatto male, bisognerebbe avere un patentino per poter scrivere sui social”. Di Edoardo Bianchi