Il salvataggio della volpe, in azione i dipendenti di Capodimonte

video “Non morde. Ti salvo io, ti salvo io”. Alessio Improta e Frascogna sono due impiegati del Museo e del bosco di Capodimonte, diretto da Sylvain Bellenger. Erano nell’area del Giardino Torre quando si sono accorti che una volpe era caduta nella fontana. I due si danno da fare, tendono la mano verso l’animale orami stremato dal freddo. “Come è bella” esclamano. Poi l’animale scioglie la diffidenza e si lascia prendere da uno dei due addetti. “Ho appena liberato un volpe” dice soddisfatto il dipendente, mentre l’animale si allontana incredulo. Antonio Ferrara

Alex Zanardi lancia 'Sport senza barriere': ''E punto a Tokyo 2020''

video Il campione bolognese in redazione in occasione del lancio del nuovo portale su Repubblica.it dedicato a sport e disabilità, in collaborazione con Fondazione Vodafone Italia. "Lo sport paralimpico sino ad oggi è stato molto sconnesso, questa è un'occasione per creare un punto di riferimento", ha detto prima di parlare anche dei suoi progetti futuri: "Tokyo? Prima ci scherzavo, ora ci credo. E l'obiettivo è portarci anche tre atleti italiani. Intanto nel 2019 torno in auto per la 24 Ore di Daytona".Intervista di Francesco FasioloMontaggio di Elena Rosielloimmagini dal canale YouTube di Alex Zanardi e dal sito alex-zanardi.com

Bari, l'intesa fra Emiliano e Di Cagno Abbrescia interrotta da Sisto: "Mai con i trasformisti"

video Da acerrimi nemici a carissimi amici. Due ex sindaci di Bari, Michele Emiliano e Simeone Di Cagno Abbrescia, si incontrano al Petruzzelli e fanno i conti con le prossime strategie elettorali. La rivalità viene accantonata, quindi, e i due trovano tanti punti in comune, sul futuro della città e della regione. Polemico, però, il deputato di Forza Italia Francesco Paolo Sisto: "Il centrodestra non può condividere un percorso con chi ha fatto del trasformismo il simbolo della sua azione politica"

Guasto alla funicolare di Montesanto a Napoli, treni bloccati

video Dicembre nero per i trasporti pubblici. Questa volta lo stop riguarda la funicolare di Montesanto. Verso le 19 le porte di un convoglio arrivato in stazione si bloccano impedendo l’accesso dei viaggiatori. Il treno riparte vuoto e dopo altri venti minuti di attesa ne arriva un altro. Il transito dei passeggeri è però solo momentaneo. Dopo altri 15 minuti di attesa si avvisa la clientela che il treno non partirà. «Non sappiamo quanto riprenderà normalmente la circolazione – spiega l’addetto alla sicurezza -. Il guasto del treno precedente impedisce a quello funzionante di risalire». Nessuna spiegazione però calma i passeggeri inferociti che reclamano il rimborso del biglietto. «Sono le solite manutenzioni fatte male» si sfoga un viaggiatore costretto a scendere dal treno. La folla si avvia verso la metro sperando in un esito diverso. «Non ci resta che camminare a piedi» aggiunge sconsolata una signora. Emanuela Vernetti

Riprendiamoli, web serie sui beni confiscati alla mafia - 4. I vigili sulla Ferrari del boss

video Ferrari, Porsche, Bmw: che ne è delle auto di lusso dei mafiosi una volta passate nelle mani dello Stato? A Milano una 458 spider del Cavallino Rampante è utilizzata dalla polizia locale per promuovere la legalità tra i ragazzi. A Roma la Porsche Cayenne di un narcotrafficante pugliese trasporta sangue per la Croce Rossa Italiana.La web serie "Riprendiamoli" è uno spin off dell'omonima inchiesta, diventata ebook, realizzata da quotidiani Gedi, Confiscati Bene e Istituto per la Formazione al Giornalismo di Urbino(di Tecla Biancolatte e Gianluca De Martino; filmmaker Francis Joseph D'Costa, Maurizio Tafuro, Sonny Anzellotti, Valeria Lombardo, Luciano Coscarella; montaggio Francis Joseph D'Costa)

I nuovi colori dell'ibridatore, a Sanremo i "designer" dei garofani

video I più abili ibridatori di garofani al mondo sono liguri. Veri 'designer dei fiori', all'avanguardia nella creazione di nuove varietà e colori. E' soprattutto grazie a loro se i garofani stanno tornando di moda, richiesti in Paesi anche molto lontani come Sud America, Cina e Giappone. Una delle più antiche famiglie di ibridatori liguri è quella del sanremese Flavio Sapia, che recentemente ha creato una linea di garofani con colori mai visti prima. Videoservizio di Alessandra Carbonini