Banche, "Crisi colpa della mala gestione, non della vigilanza", la difesa di Visco in commissione

video Le polemiche sulla presunta mancata vigilanza nei crac bancari degli ultimi anni. Le accuse di pressioni su Banco Veneto e Banca Etruria affinché si aggregassero con il Banco Popolare di Vicenza. Gli effetti dei cambiamenti nelle regole europee. Le cosiddette "porte girevoli" ovvero i casi di funzionari di Bankitalia passati a lavorare per istituti vigilati da via Nazionale. E ancora, le difficoltà nelle comunicazioni con Consob e nell'equilibrio tra la tutela della trasparenza - compito dell'autorità di controllo della borsa - e la stabilità, di cui si occupa palazzo Koch. Davanti alla commissione d'inchiesta sulle banche, il governatore di Banca d'Italia Ignazio Visco affronta tutti i punti principali al centro dei lavori dell'organismo parlamentare e delle polemiche. Ecco una sintesi del suo intervento.

Pd, Richetti attacca Renzi: "Manca l'etica della parola data"

video L'attacco del capo della comunicazione del Pd al suo segretario: "Non puoi andare ad Arezzo a dire: 'siccome volevamo abolire il Senato e ci mettiamo la faccia su Banca Etruria, mi candido al Senato ad Arezzo'. Poi arrivi a Milano, e 'siccome sono a Milano sfido Berlusconi nel collegio di Milano'...Andrà a finire, com’è giusto che vada a finire, che ti candidi a Firenze che è la tua città. Allora mi chiedo, perché non comprendiamo che in politica la parola data, anche su questioni poco rilevanti, conta, in una stagione così complessa?". Il video è stato postato ieri sulla pagina Facebook dall'associazione Tempismo democratico, dove Richetti era intervenuto Video da Facebook - Tempismo Democratico