Ambasciata Usa a Gerusalemme, Rampini: "Trump l'antipolitico per eccellenza"

video Donald Trump ha annunciato lo spostamento dell'ambasciata Usa da Tel Aviv a Gerusalemme spiegando che "lui le promesse elettorali le mantiene, non fa come altri, che avevano preso lo stesso impegno senza rispettarlo". Ed è vero, lui è "diverso". Ma "sta pagando i suoi debiti elettorali come tutti i politici". Li paga a un certo elettorato che fa parte della comunità ebraica, al primo ministro isreliano Netanyahu, che l'ha sostenuto, e anche agli evangelici integralisti". La parte "meno credibile" del suo discorso è l'impegno per un accordo di pace, un piano nelle mani di suo genero appare piuttosto "improbabile", viste le reazioni del mondo arabo all'annuncio.Il commento di Federico Rampini

#Metoo su Time, Zucconi: "L'anno del 'maschio alfa' Trump si chiude con la rivolta delle donne"

video Il 2017 era iniziato con la sconfitta di una donna, Hillary Clinton, e con l’affermazione del "maschio alfa" Donald Trump. Finisce con una svolta al contrario. Il presidente Usa, che con le sue dichiarazioni su come sia facile per chi ha potere ottenere favori sessuali, aveva riportato indietro il Paese. Le donne hanno reagito con una "pioggia di denunce" contro personaggi politici e dello spettacolo. "Non ci stanno più ad essere considerate oggetti sessuali. Il vento è cambiato, anche se forse un hashtag non basta". il commento di Vittorio Zucconi