Caso decoro alla Camera, Mollicone (Fdi): "Sembra Montecitorio beach". La replica delle deputate

video L’ha soprannominata “Montecitorio beach” per via della scarsa attenzione al decoro all’interno della Camera dei Deputati. Federico Mollicone (Fratelli d’Italia) lancia sui social una protesta che, in una calda giornata di inizio luglio, infiamma anche il dibattito in Aula: “Vediamo deputate vestite come se andassero al mare, senza nessun rispetto per il luogo istituzionale in cui si trovano”, commenta Mollicone. Il dibattito tocca trasversalmente tutti i partiti del Parlamento. Se da un lato Alessia Morani del partito democratico invita Mollicone a “occuparsi di cose serie” dall’altro lato c’è Maurizio Martina (pd) che invece ammette: “Penso ci sia un tema generale di decoro che riguarda tutti, bisognerebbe fare un passo per evitare certe situazioni”. A stemperare la polemica estiva è però il ministro Gian Marco Centinaio: “Forse è solo un pò d’invidia nei confronti delle donne che possono vestirsi come vogliono”. Di Cristina Pantaleoni

Stromboli, la testimonianza del capitano: "Arrivavano lapilli fino alla mia barca"

video "A un certo punto ci sono stati due scoppi enormi, arrivavano lapilli fino alla mia imbarcazione". A parlare è Antonello Randazzo, capitano della Stella di Salina che al momento dell'esplosione dello Stromboli si trovava ancorata nei pressi dell'isola. A bordo con Randazzo c'erano alcuni turisti salpati da Malfa per fare un giro a Panarea e a Stromboli. I passeggeri al momento dello scoppio si trovavano in acqua ma grazie al pronto intervento del capitano sono stati presto messi in salvo. "C'erano anche altri quattro o cinque bagnanti in acqua, ma non ho potuto andare in loro soccorso perché lì il fondale è troppo basso e rischiavamo di morire tutti", afferma. "Spero si siano messi in salvo", si augura Randazzo intervista di Alessandra Del Zotto