Moscopoli, Merkel: "I chiarimenti spettano all'Italia, partiti populisti col sostegno russo preoccupano"

video La Cancelleria Angela Merkel si è espressa in merito al cosiddetto caso 'Moscopoli', circa i supposti finanziamenti che la Lega Nord avrebbe percepito dalla Federazione Russa guidata dal Presidente Vladimir Putin. "I chiarimenti spettano all'Italia", ha spiegato: "al Parlamento, a chiunque vorrà che ci siano". Un caso che, come sottolineato anche dalla stessa Cancelliera nel corso della tradizionale conferenza estiva, aveva già coinvolto in passato diverse altre forze politiche e leader occidentali: "Abbiamo regolarmente visto che partiti orientati a destra, partiti populisti, hanno ricevuto in una forma o nell'altra un grande sostegno dalla Russia, questo è motivo di preoccupazione".

Radio Radicale, Salvini d'accordo con Saviano: "Sono contro la chiusura delle voci"

video "Sono contro la chiusura delle voci a prescindere da quello che dice Saviano, ma questa volta potrei persino essere d'accordo con lui". Così il ministro dell'Interno, Matteo Salvini, a margine di un appuntamento elettorale a Bergamo, commenta la possibile chiusura di Radio Radicale. Successivamente il leader della Lega Nord ha nuovamente attaccato il conduttore Fabio Fazio: "Aspetto sempre una sua risposta, se ha voglia di spiegare non a me, ma agli italiani, qual è il suo stipendio annuo, perché qualcuno mi ha detto che lui prende in un mese quello che io e gli altri ministri prendiamo in un anno con responsabilità un pochino diverse. Se è disposto a fare il bel gesto di ridursi lo stipendio, io vado anche a piedi ospite della sua trasmissione". Video di Edoardo Bianchi

Reddito di cittadinanza, battibecco tra Alessandra Moretti e Toni Da Re: "Maleducato"

video Il tema è caldo, caldissimo: il reddito di cittadinanza. Da una parte Alessandra Moretti (partito democratico), dall'altra Toni Da Re (Lega Nord). Teatro del battibecco, la trasmissione Prima serata, in onda su TvA e diretta dal giornalista Domenico Basso. Non se le sono di certo mandate a dire. La dialettica politica si è trasformata in scontro, molto aspro. La chiusura? "Sei un maleducato", urlato da Moretti a Toni Da Re(video TvA)