Cilento, la salma di Simon arriva nel porto di Policastro

video La salma di Simon, il turista trovato morto in un burrone nel Comune di San Giovanni a Piro (Cilento), é giunta nel porto di Policastro, frazione del comune di Santa Marina (Salerno). È stata trasportata a bordo di un gommone della Capitaneria di porto di Palinuro partito dalla spiaggia dove era stato portato il corpo. Dal porto, poi, la salma é stata trasferita con un carro funebre per essere messa a disposizione dell'autorità giudiziaria. Si effettuerà, secondo quanto disposto dalla Procura della Repubblica di Vallo della Lucania, l'autopsia all'obitorio dell'ospedale di Sapri (Salerno).Video: Vincenzo Rubano

Prima arrampicata per Michelle Hunziker, ma sui social l'attaccano: "Dovresti essere multata"

video "Ti devi vergognare", "Dovresti essere multata", "Contribuisci a distruggere l'ecosistema", questi alcuni dei messaggi ricevuti da Michelle Hunziker su Instagram dove ha condiviso con entusiasmo una nuova avventura: la sua prima ferrata. L'escursione su parete rocciosa, avvenuta nell'Adige al fianco dell'amica Serena Autieri, è finita al centro delle polemiche quando alcuni utenti si sono accorti che la showgirl svizzera aveva una stella alpina nel taschino, fiore protetto che è proibito raccogliere. A cura di Corinna Spirito

Assemblea M5S, Buffagni: "Salvini ha telefono acceso? Chiamasse lui. Gestire vicenda Mps con i renziani mi terrorizza"

video Di sedersi di nuovo al tavolo con Matteo Salvini sembra che i cinque stelle non abbiano più alcuna intenzione. "Salvini dice che il suo telefono è sempre acceso? E perché non chiama? Ci ha tradito, ora ci dobbiamo preoccupare di lui?", dice il sottosegretario Stefano Buffagni arrivando all'assemblea M5S alla Camera dei Deputati. "Non esiste cinque stelle che voterebbe un nuovo accordo con la Lega", afferma categorico l'altro sottosegretario Vincenzo Spadafora. Nemmeno se il leader leghista lasciasse il Viminale? "Ma non farà mai un passo indietro", sentenzia sempre Spadafora. Ma su un possibile accordo con il Pd, i grillini digerirebbero mal volentieri la presenza di renziani in un futuro esecutivo. Video di Camilla Romana Bruno

Terreno franoso e dirupo fino al gommone: il difficile recupero del corpo di Simon

video Il recupero del corpo di Simon, il turista francese di 27 anni disperso dal 9 agosto e trovato morto nel territorio del comune di San Giovanni a Piro, è stato molto difficoltoso. I tecnici del Corpo nazionale soccorso alpino e speleologico hanno iniziato all'alba il percorso per riportare la salma in spiaggia, ma a causa del terreno franoso e del dirupo profondo circa 200 metri, l'operazione è durata diverse ore. Il corpo è stato poi portato a bordo di un gommone della Capitaneria di porto di Palinuro partito dalla spiaggia.  Video: Soccorso Alpino e Speleologico

Migranti, Gatti (Open Arms): "Ci propongono di sbarcare a 1000 km da Lampedusa, è uno schifo"

video "Sono incazzato, schifato, non solo per quello che faccio, il lavoro che faccio, la difesa dei diritti umani per cui lotto. Questo è un decadimento per tutti". Così Riccardo Gatti, dell'ong Open Arms, commenta l'offerta dell'Italia di far sbarcare nel porto di Minorca, nelle Baleari, i migranti che da 18 giorni aspettano in nave davanti a Lampedusa. Video: Local Team / Niccolò Lupone e Alessio Tricani

Cilento, gli speleologi affidano il corpo di Simon alla Guardia costiera

video Le delicate operazioni di recupero del corpo di Simon, il turista scomparso in Cilento il 9 agosto, sono iniziate all'alba: l'intervento è stato reso difficoltoso dalle ripide scogliere che si tuffano nel mare nel comune di San Giovanni a Piro, a circa 200 km a sud di Napoli. La salma, affidata dagli speleologi alla Guardia costiera, é giunta nel porto di Policastro, frazione del comune di Santa Marina (Salerno). È stata trasportata a bordo di un gommone della Capitaneria di porto di Palinuro partito dalla spiaggia dove era stato portato il corpo. Dal porto, poi, la salma é stata trasferita con un carro funebre per essere messa a disposizione dell'autorità giudiziaria. Si effettuerà, secondo quanto disposto dalla Procura della Repubblica di Vallo della Lucania, l'autopsia all'obitorio dell'ospedale di Sapri (Salerno) per capire le cause della morte e per determinare soprattutto se una mobilitazione più rapida e più massiccia dei soccorsi avrebbe potuto salvarlo dopo la telefonata al 118.Video: Soccorso alpino e speleologico