La rivincita della pizza romana: "Nella Capitale una diversa per ogni ora"

video La pizza romana riscopre il suo orgoglio dopo essere stata considerata per anni la sorella minore della "napoletana". In occasione del Pizza Romana Day, due chef della tradizione romana, Giancarlo Casa (La Gatta Mangiona) e Flavio De Maio (Flavio al Velavevodetto) si sono incontrati per dare vita ad una serata all’insegna dell’impasto "fine, scrocchiarello e h24". "Dalla classica prosciutto e fichi a colazione alla cosiddetta ruota di Pasolini a cena, la pizza romana va bene sempre - ci racconta Giancarlo, il padrone di casa -. La pizza napoletana è sempre quella, la romana puoi portarla farcita a scuola o in ufficio, mangiarla a merenda e a cena. La preferita? "La classica marinara", confessa Flavio, patron dello storico locale di Testaccio. Di Cristina Pantaleoni

Commissione europea, Prodi: "Gentiloni? Un pezzo da 90"

video L'ex presidente della Commissione europea, Romano Prodi, a margine del convegno per i 150 anni dell'Aie, si mostra soddisfatto dei nuovi commissari europei: "Mi sembra che siano persone di livello elevato. Mi aspetto una serie di decisioni che riportino l'Europa al centro della politica mondiale". E sulla scelta di Paolo Gentiloni agli Affari Economici non ha dubbi: “Noi non dobbiamo cercare o chiedere leggi speciali per l’Italia, avremo una persona che farà vedere la compatibilità dei nostri comportamenti con le regole dell'Unione Europea". di Cristina Pantaleoni

Conte bis, Casellati riprende il presidente del Consiglio e il Pd insorge

video Scene fino a un mese fa inimmaginabili. Mentre il premier Giuseppe Conte, durante il suo intervento al Senato, prova ad affrontare il tema degli affidamenti dei minori spinto dai continui riferimenti al caso di Bibbiano, alcuni senatori d’opposizione lo interrompono e lui si lascia sfuggire: "Io l’ho ascoltata ed ero in silenzio". Parole stigmatizzate dalla presidente di Palazzo Madama Maria Elisabetta Alberti Casellati, che invita il premier a non rivolgersi direttamente ai senatori. Un richiamo questo che scatena la reazione del Pd a difesa del premier che fino a poche settimane fa era il principale bersaglio degli attacchi dem. di Francesco Giovannetti e Cristina Pantaleoni

Governo Conte bis, Segre: ''Da parole di odio poi facile passare ai fatti. Io voterò sì''

video La senatrice a vita Liliana Segre, intervenuta in Senato in occasione del suo 89esimo compleanno (come ricordato dalla Presidente Maria Elisabetta Alberti Casellati) durante la discussione sulla fiducia al governo giallorosso, ha annunciato il suo sì al nuovo esecutivo. “Vorrei che il nuovo governo nascesse dalla consapevolezza dello scampato pericolo. Mi hanno preoccupato gli episodi dell’ultimo anno che mi hanno fatto temere l’imbarbarimento della nostra società”, ha detto la senatrice, che al termine ha suscitato la replica stizzita di un senatore leghista. “Allora vieni qua tutti i giorni con noi alle nove”, le ha replicato piccato il leghista Paolo Ripamonti. di Francesco Giovannetti e Cristina Pantaleoni