Fiducia al Conte bis, Borgonzoni (Lega) indossa la maglia 'parlateci di Bibbiano'. Aula sospesa

video Aula del Senato sospesa dalla presidente Elisabetta Casellati dopo che la leghista Lucia Borgonzoni, durante la discussione generale per la fiducia al Conte bis, si era tolta la giacca restando solo con una maglia bianca con la scritta 'Parlateci Di Bibbiano', con le lettere P e D di colore rosso e verde a richiamare i colori del Partito Democratico. Alla ripresa della discussione la bagarre non si ferma. Applausi ironici e cori "dignità, dignità", "Bibbiano, Bibbiano" hanno poi accolto il premier Giuseppe Conte che rientrava nell’emiciclo. Video di Cristina Pantaleoni e Francesco Giovannetti

Roma, TvBoy colpisce ancora: nel Conte bis, Renzi-Cupido fa nascere l'amore tra Di Maio e Zingaretti

video A poche ore dalla nascita del nuovo governo, TVBOY, autore del celebre murale del bacio tra Salvini e Di Maio, realizza una nuova opera nella Capitale. Lo Street Artist celebra il nuovo matrimonio politico tra il Partito Democratico e il Movimento Cinque Stelle realizzando “Le tre Grazie”, ispirato alla celebre opera di Raffaello, con un richiamo al cupido di Botticelli. Nel murale Luigi Di Maio sorride al nuovo accordo con i Dem. Gli antagonisti di sempre diventano facce speculari di un amore estivo, nato da una freccia scoccata da sinistra. A far da Cupido è l’ex segretario del PD Matteo Renzi, protagonista del dibattito politico interno al partito, guidato da Nicola Zingaretti.video di Cristina Pantaleoni

Torre Maura, antifascisti in piazza: "No a guerre tra gli ultimi". CasaPound: "Via i rom, vinta una battaglia"

video Due piazze a confronto a pochi metri di distanza l’una dall’altra. Torre Maura, periferia est di Roma, è stata il centro della rivolta contro la decisione del Comune di trasferire 70 rom in una struttura della zona. Mentre CasaPound manifestava contro gli arrivi a via Codirossoni, le associazioni antifasciste si sono riunite a pochi metri di distanza, a piazza delle Paradesee per ricordare che c'è tanta parte del quartiere disposta all'accoglienza e contro quella che definiscono una "strumentalizzazione della destra a cerca di voti". Tra queste ultime: Libera, Cgil, Fiom, Circolo Mario Mieli, Anpi e Acli insieme agli esponenti del Partito Democratico. Ed è proprio il dem Matteo Orfini ad essere stato criticato da alcuni abitanti che accusano il Pd di aver lasciato spazio all’ultra destra. di Cristina Pantaleoni

Diciotti, Giarrusso annuncia voto in difesa di Salvini: "Ma M5S resta contro le immunità"

video Si apre con i fischi l’intervento del senatore M5S Mario Giarrusso, membro della giunta per le immunità, nella seduta di Palazzo Madama per votare l'autorizzazione a procedere contro Matteo Salvini. "Noi del Movimento - ha affermato - non abbiamo mai abdicato ai nostri principi. Le immunità appartengono al passato, ma qua non c'è dubbio che siamo davanti a un'azione di governo". Per questo, ha aggiunto, "annuncio con orgoglio che il Movimento 5 stelle dopo aver condiviso con i cittadini e i propri iscritti questa decisione, voterà convintamente affinché il governo non debba rispondere di un'azione compiuta nell'interesse dello Stato e dei cittadini". La frase fa scattare la protesta del Partito democratico che insorge: "Vergognatevi, state salvando Salvini".video di Cristina Pantaleoni

Europee, Timmermans (Pse): ''Vittoria Zingaretti dà ottimismo a sinistra europea''

video "Io ho visto questa vittoria incredibile domenica, abbiamo visto gli italiani andare ai gazebo per dimostrare che c'è un'altra Italia, solidale, aperta, un'Italia con speranza per il futuro e questa è una cosa stupenda". Così Frans Timmermans dopo l'incontro con il segretario del Partito Democratico Nicola Zingaretti a Roma. "Sono contento - ha continuato il vice commissario Ue - che ci sia un presidente europeista ma credo che dobbiamo fare una riforma delle politiche europee. Macron vuole cambiare le strutture, io cambierei politiche, con reddito minimo europeo e misure per il lavoro". "Non è una divisione" sottolinea Nicola Zingaretti a chi gli chiede della firma di Renzi su quel manifesto. "E' utile e positivo che ci sia un fronte larghissimo in difesa dell'Europa e che a promuoverlo sia il presidente di una nazione come la Francia. Magari lo promuovesse il nostro presidente del consiglio...".video di Cristina Pantaleoni

Diciotti, giunta dice no al processo a Salvini: alle proteste Pd Giarrusso (M5s) risponde col gesto delle manette

video La Giunta per le immunità del Senato ha respinto la richiesta di autorizzazione a procedere del tribunale dei ministri di Catania contro il Ministro Matteo Salvini sul caso Diciotti. Nel momento in cui il presidente della giunta Maurizio Gasparri è uscito per comunicare ai cronisti l’esito del voto è scoppiata la protesta del Partito Democratico guidata da Simona Malpezzi e Teresa Bellanova che gridano: “Vergogna”, “La chiamavano onesta'', “Ha deciso Casaleggio”. A All’uscita del grillino Michele Giarrusso i senatori Pd alzano i cartelli gridando: “Ti piace la poltrona?” Lui, dopo le rituali interviste, lascia il cortile di Sant’Ivo alla Sapienza facendo loro il gesto delle manette. Video di Cristina Pantaleoni

Roma, il ritorno di Renzi: "5 Stelle? Cialtroni. Le divise di Salvini? Nessuno gli stira più le camicie"

video Attacchi al governo, selfie, applausi e tutti i big del Partito democratico. È un ritorno senza peli sulla lingua quello di Matteo Renzi in occasione della presentazione del suo nuovo libro 'Un'altra via' al Tempio di Adriano a Roma. L'ex segretario dem nel suo discorso non dimentica nessuno: "Hanno detto che Conte parlava quattro lingue. L'ho sentito in inglese, sono pronto al confronto in inglese e francese con lui. E sono pronto al confronto in italiano con Di Maio, gli do tre congiuntivi di vantaggio". E ancora: "Avete notato che Salvini porta sempre le divise? Non ha più nessuno che gliele stira". Infine sul vicepremier grillino: "Di Maio vola in economy? Vai in business e studia, cialtrone". di Cristina Pantaleoni