Pace fiscale, in coda per l'ultima chiamata. Devono dai 150 ai 6 mila euro: "C'è uno sconto ma non chiamateci evasori"

video I numeri parlano di oltre due milioni di richieste in tutta Italia per aderire alla riapertura della rottamazione-ter e del saldo e stralcio delle cartelle. Nell'ultimo giorno utile per la nuova finestra dei termini introdotta dal Decreto Crescita, il "popolo" di chi si è presentato agli uffici dell'Agenzia delle Entrate è composito e complesso e in un ufficio milanese la coda si fa sentire, benché regolarmente gestita. "Starò qui un altro paio d'ore - dice un cittadino - pranzerò qui". I debiti col fisco sono di diversa dimensione: 150mila, 40mila, 6mila euro. "Tra rottamazione e stralcio - racconta un ex-imprenditore - avrò uno sconto del 60%". La rottamazione delle cartelle, cioè l'esenzione dal pagamento di sanzioni e interessi sulle tasse non pagate, o di saldo e stralcio, il pagamento definitivo del 35% di quanto dovuto (per Isee inferiori a 20.000 euro), ha scatenato per settimane la polemica politica sul tema dell'evasione fiscale: "Non mi sento un evasore. Ma mi sono trovato veramente al limite con la mia attività", spiega un piccolo imprenditore. video di Andrea Lattanzi

Manovra, Salvini avverte Tria: "Giù le tasse o non è nostro ministro"

video "L'unica via è abbassare le tasse. Se la squadra è compatta si va avanti, altrimenti un parere lo chiederemo a voi". L'affondo del ministro dell'Interno al ministro dell'Economia Giovanni Tria arriva da Golasecca in provincia di Varese. "Se il ministro intende fare una manovra da robetta - ha detto Salvini riferendosi al taglio delle tasse preventivato da 4 miliardi - non sarà il nostro ministro". Secondo Salvini sarà necessario "avviare un confronto con l'Europa" e, ai cronisti che gli chiedevano cosa accadrà qualora flat tax e defiscalizzazione dovessero essere sotto le sue attese, ha risposto: "Io le robine piccoline non le faccio, anche perché gli altri paesi europei di questi numerini se ne fregano da anni".Video di Andrea Lattanzi

Bibbiano, Salvini: "Faccio passerella? Parlate con i genitori. Entro l'estate commisione d'inchiesta"

video Il ministro dell'Interno Matteo Salvini, a Bibbiano (RE) per un incontro con i sindaci dell'Unione comunale della Val d'Enza respinge al mittente le polemiche nate dalla decisione di visitare il comune al centro dell'inchiesta 'Angeli e demoni'. "Entro la pausa estiva - ha detto durante un comizio sulle scale del Municipio - ai primissimi di agosto, sarà approvata dal Senato una commissione d'inchiesta sulle case famiglia. Spero non ci siano divisioni. Non so se a Bibbiano ci fosse un sistema, ma so che segnalazioni di abusi mi vengono da tutta Italia". Di Andrea Lattanzi

Linate chiude e trasloca a Malpensa: il racconto dell'ultima notte prima del grande restyling

video Corridoi deserti, serrande abbassate, piste svuotate di uomini e mezzi. Se non sapessimo che riaprirà, potremmo pensare che dopo le 23.20, orario di partenza del volo AZ1771 diretto a Palermo, Linate abbia chiuso per sempre i battenti. In realtà lo scalo milanese, i cui lavori di restyling dureranno complessivamente fino al 2021, sarà nuovamente operativo il prossimo 27 ottobre, al termine della ristrutturazione delle piste. Nel frattempo voli, mezzi e personale "traslocano" a Malpensa. Un'operazione che ha comportato giorni di preparazione e di lavoro, culminati nell'ultima notte di Linate nella quale, agli ultimi voli in partenza, si è accompagnata la necessità di spostare autobus, montacarichi e trattori. L'ad di Sea Aeroporti di Milano, Armando Brunini: "Potranno esserci disagi, ma per noi al centro c'è il passeggero ed è per questo che ricostruiamo Linate" Di Andrea Lattanzi

Formigoni, la sorella porta al "Celeste" gli immancabili libri: "Teoria politica ed etica fiscale"

video Roberto Formigoni trascorre la sua prima serata agli arresti domiciliari nella casa di un amico a Milano. Con lui anche i fratelli, che lo hanno raggiunto per cena, portando decine di libri per l'ex presidente della regione Lombardia, condannato a 5 anni e 10 mesi per corruzione, ma adesso agli arresti domiciliari. Testi di teoria politica, etica fiscale, storia delle religioni che Formigoni leggerà in questi mesi. "Certamente siamo contenti per la notizia della sua uscita dal carcere", dice la sorella Anna Maria, "ma di più, delle sue questioni, non sono autorizzata a parlare". Di Andrea Lattanzi

Fondi russi alla Lega, Salvini: "Riferirò in Parlamento, forse prima di Conte"

video "No, non sapevo di quell'incontro". Il ministro dell'Interno Matteo Salvini nega così di aver avuto alcun avviso prima dell'incontro di Gianluca Savoini all'hotel Metropol di Mosca, dove, secondo quanto ricostruito da l'Espresso, si sarebbe tenuta una trattativa per finanziare la Lega dalla Russia. "Io andrò a riferire in Parlamento, magari anche prima di Conte", ha poi spiegato Salvini ai cronisti che gli chiedevano quando sarebbe andato al question time richiesto da opposizioni e alleati di governo. "Ti pare prenda soldi da Putin o dai petrolieri?", si domanda Salvini, che rilancia: "Ho mandato un messaggio a Savoini, per esprimergli la mia vicinanza personale. Lui massacrato come Rixi, Siri e Garavaglia". Video di Andrea Lattanzi

Sea-Watch, l'offesa di Salvini a Carola Rackete: "Pure la zecca tedesca mi ha denunciato"

video "Pure Carola mi ha denunciato, fra le tante denunce pure quella della zecca tedesca. Uno basta che la guarda in faccia, proprio qua doveva arrivare". Il ministro dell'Interno Matteo Salvini, a Barzago (LC) per una festa della Lega, si rivolge così alla capitana della Sea-Watch attualmente indagata dalla procura di Agrigento per favoreggiamento dell'immigrazione clandestina. "Dai 200mila sbarchi all'anno ad oggi siamo a quota 3mila ma - gioca coi numeri il leader della Lega - con il decreto sicurezza bis, anche se trovi un giudice che ti libera, intanto ti blocco la nave e ti chiedo un bel po' di quattrini". Video di Andrea Lattanzi

Processo Garavaglia, il legale: "Per lui vicenda durissima, non meritava questa esperienza"

video "Non avrebbe dovuto neanche affrontare il processo, sono felicissimo per lui". Dopo la lettura della sentenza, Jacopo Pensa, il legale del viceministro dell'Economia Massimo Garavaglia della Lega, commenta così l'assoluzione per non aver commesso il fatto del suo assistito. Garavaglia, accusato di turbativa d'asta in una gara per il servizio di trasporto di persone dializzate, secondo l'avvocato ha avuto fiducia "nell'ottimismo della ragione e nel diritto". "Il processo è stato inutile se non - ha spiegato il legale in tribunale a Milano - per aver chiarito una vicenda molto dura per lui da affrontare". Video di Andrea Lattanzi

Fondi Russi alla Lega, Conte: “Non conosco Savoini, era a cena con Putin perché partecipava al Forum"

video "Non conosco Savoini. Non l'ho mai incontrato personalmente”. Così il premier Giuseppe Conte, parlando del caso dei fondi russi al partito leghista, ha spiegato come Gianluca Savoini - indagato dalla Procura di Milano per corruzione internazionale - era presente alla cena in onore di Putin a Roma solo perché partecipò al forum Italia Russia del pomeriggio. "Ho visto le foto e ho fatto accertare, alla cena erano invitati automaticamente i partecipanti al forum gestito fra gli altri dall'Ispi. Dobbiamo trasparenza, - ha aggiunto Conte - abbiamo grandi responsabilità e vi chiarisco la ragione per cui Savoini era a una cena offerta da me”. Video di Edoardo Bianchi e Andrea Lattanzi