M5s, Grillo arriva a Roma: "Siamo biodegradati? Siete diventati comici"

video Beppe Grillo è arrivato a Roma, dove si fermerà fino a lunedi, accompagnato dalla moglie. All’hotel Forum è stato circondato dai giornalisti che gli chiedevano se fosse arrivato nella capitale per sostituire Di Maio dopo il flop della votazione sulla piattaforma Rousseau. "Se ci stiamobiodegradando? Siete diventati voi i comici...", replica ai cronisti. di Cristina Pantaleoni

Mes, Di Maio non applaude il discorso di Conte alla Camera

video Applausi dai banchi Pd-M5s e deputati di maggioranza in piedi al termine dell'informativa del premier Giuseppe Conte in aula alla Camera. Entusiasta il ministro dell'Economia Roberto Gualtieri che si alza dal suo posto e oltrepassa il collega Federico D'Inca' per stringere calorosamente la mano a Conte per congratularsi. Rimane fermo invece Luigi Di Maio, nonostante sia di fianco al presidente del Consiglio. Il ministro degli Esteri scambia soltanto una battuta con il collega agli Affari Europei Enzo Amendola al termine dell'informativa e non applaude nemmeno mentre Conte raccoglie il plauso della maggioranza e di quasi tutti i componenti del Governo seduti ai banchi sotto la presidenza. di Cristina Pantaleoni e Francesco Giovannetti

Regionali Umbria, Buffagni (M5S): "Esperimento col Pd fallito, lo dicono i numeri"

video “Sapete benissimo che non ero favorevole all’alleanza, ma bene che si sia testata, bene che abbiamo visto i risultati. Ora al movimento serve umiltà, lavoro e competenza. Dobbiamo tornare a essere il Movimento, correre da soli. Devo andare col Pd per fare cosa?!”. Cosi il sottosegretario al Ministero dello sviluppo economico Stefano Buffagni a margine dell’evento di Poste Italiane al centro congressi la nuvola commentando la debacle dei 5s e del candidato giallorosso Bianconi. “Di Maio? Il suo posto come capo politico è ben saldo. La foto di Narni? Beh non portano bene queste cose” conclude il pentastellato Buffagni. Di Cristina Pantaleoni

Taglio dei parlamentari, l'appello di +Europa a Renzi e Zingaretti: "Non mutilate la Costituzione"

video Sono oltre cinquanta gli accademici che hanno sottoscritto l'appello di +Europa "Non mutilate la democrazia" contro il taglio dei parlamentari, sul cui varo il voto definitivo è previsto la prossima settimana nell'Aula della Camera. "Diciamo no ad una mutilazione della Costituzione e del Parlamento che è frutto solo dell'atteggiamento antipolitico ed antiparlamentare del M5S", sostiene Benedetto Della Vedova che chiede al Pd, "che pure ha votato contro in tutte le letture sul ddl costituzionale", di non aggiungere i propri voti a favore del taglio a quelli dei pentastellati a Montecitorio. di Cristina Pantaleoni