Tassa merendine e biglietti aerei, il sottosegretario Baretta: "Sì solo se serve. Ma la pressione fiscale non aumenterà"

video "L'obiettivo è abbassare le tasse, non aumentarle": così Giuseppe Conte e Luigi Di Maio, appena atterrati a New York per partecipare all'Assemblea Generale dell'ONU, hanno chiuso ogni frizione nata dall'apertura del premier alla tassazione verde su merendine e biglietti aerei. "La pressione fiscale non aumenterà, vogliamo ridurla", assicura a Circo Massimo, su Radio Capital, il sottosegretario Pier Paolo Baretta. Che però specifica: "Se dobbiamo accedere a delle tasse, adottiamo in maniera esplicita la tassazione per una riconversione di sostenibilità ecologica del nostro sistema e dei nostri consumi e della nostra qualità della vita. Questo mi pare il criterio di fondo. Il filone deve essere di sostenibilità ecologica e alimentare". Intervista di Massimo Giannini e Oscar Giannino