Aula, Sgarbi attacca i 5 Stelle: "State stuprando il Parlamento, siete dei morti". Applausi dalla Lega

video Scatenato contro il Movimento Cinque Stelle l'onorevole del gruppo misto Vittorio Sgarbi. Alla dichiarazione di voto sul taglio dei parlamentari alla Camera ha urlato: "Stiamo assistendo a un voto di scambio senza precedenti, si concede a un governo illegittimo di fare uno stupro del Parlamento che ricorda quello fatto a casa di Grillo". E ancora: "Con il potere di intimidazione che ebbe solo Mussolini voi ricattate Pd, Forza Italia viva (riferendosi ai renziani di Italia viva, ndr). Siete ipocriti e bugiardi e falsi", dice ancora sempre contro i grillini, "votate sì perché c'è il voto palese, ma avreste votato contro con voto segreto". "Il Pd non ceda il ricatto e non lo faccia la Lega", ha concluso. Dal partito di Matteo Salvini applausi e tanti sorrisi. video di Camilla Romana Bruno e Cristina Pantaleoni

Taglio parlamentari, Sgarbi ai 5 Stelle: "Uno stupro, siete dei ricattatori". Applausi dalla Lega

video Scatenato contro il Movimento Cinque Stelle l'onorevole del gruppo misto Vittorio Sgarbi. Alla dichiarazione di voto sul taglio dei parlamentari alla Camera ha urlato: "Stiamo assistendo a un voto di scambio senza precedenti, si concede a un governo illegittimo di fare uno stupro del Parlamento che ricorda quello fatto a casa di Grillo". E ancora: "Con il potere di intimidazione che ebbe solo Mussolini voi ricattate Pd, Forza Italia viva (riferendosi ai renziani di Italia viva, ndr). Siete ipocriti e bugiardi e falsi", dice ancora sempre contro i grillini, "votate sì perché c'è il voto palese, ma avreste votato contro con voto segreto". "Il Pd non ceda il ricatto e non lo faccia la Lega", ha concluso. Dal partito di Matteo Salvini applausi e tanti sorrisi. Video di Camilla Romana Bruno e Cristina Pantaleoni

Consultazioni Conte, Berlusconi: "La Lega ha consegnato il Paese alla sinistra. Da Forza Italia opposizione composta"

video "Faremo una opposizione ferma, coerente, senza sconti ma composta. La condurremo innanzitutto in Parlamento ma saremo pronti a mobilitarci se aumenteranno l'oppressione giudiziaria o la pressione fiscale mettendo le mani nelle tasche degli italiani”. Così Silvio Berlusconi al termine delle consultazioni del premier Conte a Montecitorio. "Il fatto che la Lega abbia proposto di resuscitare l'esperienza gialloverde rappresenta per noi un problema politico molto serio, su cui tutti gli elettori di centrodestra devono riflettere seriamente”. Di Cristina Pantaleoni e Camilla Romana Bruno