Ex Ilva, sindacati: "Incontro deludente, preoccupazione per spegnimento altoforno"

video "Un incontro deludente, siamo in una fase di stallo finché non sarà risolta la questione dell'immunità penale". E' questo, in sostanza, il commento di Fiom, Fim e Uilm al termine del tavolo sull'ex-Ilva che si è svolto al Mise alla presenza del ministro Luigi Di Maio. "L'azienda non vuole ritirare la cassa integrazione per 1400 dipendenti", ha spiegato Marco Bentivogli, segretario generale Fim-Cisl. "Sull'immunità penale Di Maio ha detto che interverrà con un provvedimento legislativo nuovo e l'azienda ha detto che va bene", ha aggiunto, un po' a sorpresa, Rocco Palombella della Uilm. Ma a questi nodi si è aggiunto anche lo stop dell'altoforno numero 2 imposto dal Tribunale di Taranto. "Un altoforno quando chiude, chiude - ha spiegato Francesca Re David della Fiom-Cgil - Poi per farlo ripartire ci vuole molto in termini di tempo e risorse". di Francesco Giovannetti

M5S, l'assemblea fiume blinda di Maio: "Senza di lui casca il governo"

video Doveva essere il giorno del processo a Luigi Di Maio. Ma l'assemblea congiunta dei parlamentari del Movimento 5 Stelle, durata circa sei ore e terminata a tarda notte, ha di fatto assolto il capo politico da qualunque accusa. Salvo poche eccezioni, deputati e senatori pentastellati hanno rinnovato la fiducia nel vicepremier. "Di Maio è il M5s", ha affermato il senatore Primo Di Nicola. "Mettere in discussione Di Maio significherebbe non solo fare cadere il governo ma anche l'esistenza del M5S stesso", ha aggiunto il sottosegretario Vincenzo Spadafora. Voce fuori dal coro è quella della deputata Carla Ruocco. "Il M5S deve preservare i propri principi - ha detto - Dobbiamo superare la sindrome dell'uomo solo al comando". All'assemblea era presente anche l'ex deputato Alessandro Di Battista. "È essenziale non mollare e andare avanti - ha spiegato - Dobbiamo pensare a portare a casa dei risultati, perché il bene della nazione è più importante di quello di una singola forza politica". di Francesco Giovannetti