Crisi di governo, Marcucci (Pd): "La nostra proposta è unitaria. Non c'è un partito dilaniato e diviso"

video Così il capogruppo al senato Andrea Marcucci, di fede renziana, entrando a Palazzo Madama prima della riunione che deciderà ufficialmente il calendario della crisi. "Credo che nella settimana tra il 19 e il 21 agosto prossimi si aprirà la crisi di governo, poi spetterà al presidente della Repubblica - continua Marcucci -. Parlando con il segretario Zingaretti non ho percepito fretta di andare al voto o divisioni" conclude. Di Cristina PantaleoniDossier - Tutti gli articoli sulla crisi di governo

Moscopoli, Conte: "Chiederò rigore". Ma dal Pd contestazioni e risate

video "Mi adopererò affinché tutti i ministri e i membri del governo vigilino col massimo rigore affinché negli incontri governativi a livello bilaterale siano presenti solo persone accreditate ufficialmente e tenute, per dovere d'ufficio, al rispetto del vincolo della riservatezza". Così Giuseppe Conte nel suo intervento in Senato sui presunti fondi russi alla Lega. Il premier è stato però interrotto diverse volte dalle urla di alcuni senatori. "Ho fatto una premessa sul rispetto che nutro nei vostri confronti e di questa Aula - ha risposto Conte - Capisco che possa non essere reciproco, ma chiederei di concludere. Volete che riferisca o interrompo qua?" Video di Cristina Pantaleoni

Moscopoli, Conte: "Savoini a Mosca nel luglio 2018 nella delegazione di Salvini"

video "Salvini è stato presente a Mosca anche il 15 luglio 2018 per la finale del mondiale di calcio e il 16 luglio 2018 per l'incontro con le controparti russe. In quella occasione fu notificata alle controparti russe dalla nostra ambasciata la composizione della delegazione italiana su indicazione del protocollo del ministero dell'Interno: la delegazione ufficiale comprendeva anche il nominativo del signor Savoini". Lo dice il presidente del Consiglio Giuseppe Conte nell'informativa al Senato sul caso Moscopoli. Di Cristina Pantaleoni

Caos Treni, a Roma Termini la lunga attesa di pendolari e turisti

video Ritardi infiniti e cancellazioni hanno agitato la mattinata di pendolari e turisti che hanno affollato la stazione Termini di Roma. Il caos dei treni è dovuto causa a un incendio doloso alla cabina elettrica della stazione di Firenze Rovezzano. “Hanno mandato un messaggio per avvertirci della cancellazione del treno ma comunque dobbiamo fare la fila per il rimborso” racconta una signora sventolando il cellulare con l’sms ricevuto. “Il nostro treno ha un ritardo di 180 minuti, dovevamo partire per le vacanze e invece contempliamo il tabellone” di Cristina Pantaleoni

Governo, Giorgetti: "Sulla crisi ha deciso Salvini da solo. Più facile andare al voto se si fosse fatta prima? Sì"

video "Quando è diventata conclamata la diversità di vedute su alcune cose, dalla giustizia alla Tav, Salvini ha deciso di aprire la crisi. Ma sono le decisioni di un capo, un capo decide sempre lui da solo". Così il sottosegretarioalla presidenza del Consiglio Giancarlo Giorgetti, intercettato fuori da Palazzo Madama. Sarebbe stato più facile andare a votare se la crisi di governo si fosse fatta prima? "Probabilmente sì", ammette il leghista che aggiunge:"Noi pensavamo che Conte si dimettesse l'altro ieri, però vuol aspettare il venti (agosto, giorno delle comunicazioni in Senato, ndr) e allora aspettiamo il venti". Di Cristina Pantaleoni

Crisi di governo, il labiale di Centinaio (Lega) contro Patuanelli (M5S): "Con chi c... abbiamo governato?"

video "Io credo che il ministro Salvini abbia tolto qualsiasi valenza politica al dibattito in corso: la proposta di votare immediatamente la prossima settimana la quarta lettura della riforma" per tagliare i parlamentari "è possibile esclusivamente se domani non viene votata la sfiducia al governo, mi aspetto che venga ritirata la proposta Romeo, in alternativa voteremo contro". È quanto ha detto Stefano Patuanelli, capogruppo del Movimento 5 Stelle al Senato, rispondendo alla proposta lanciata da Salvini nel suo intervento in Aula al Senato ("Tagliamo i parlamentari la settimana prossima e andiamo subito a votare"). Immediato il dissenso dei leghisti di ferro tra i quali spicca la reazione di Gian Marco Centinaio (Lega) che, leggendo il labiale, dice: "Con chi c.. abbiamo governato?". Video di Cristina Pantaleoni e Camilla Romana Bruno

Crisi di Governo, Renzi: "Elezioni? Discussione in corso. L'Italia rischia la recessione"

video "Ho parlato da ex presidente del Consiglio: l'Italia rischia la recessione. Il segretario del Pd ha tutti i diritti e i doveri di gestire questa fase insieme ai capigruppo. C'è una discussione aperta con toni anche diversi, mi ha fatto riflettere Bettini. Decideremo, valuteremo, sono molto rispettoso del dibattito nel Pd ma da ex premier dico che rischiamo la recessione". Così il senatore Pd Matteo Renzi in conferenza stampa al Senato. "Se il Pd decide di andare alle elezioni? - conclude Renzi - Vedo che il Pd ha decisamente aperto, c'è una discussione in corso". Video di Cristina Pantaleoni e Camilla Romana Bruno

Crisi di governo, Matteo versus Matteo: lo scontro aperto in aula tra Renzi e Salvini

video Sono sedici minuti quelli che il leader della Lega Matteo Salvini ha avuto a disposizione, in Senato, in occasione delle dichiarazioni di voto per calendarizzare la sfiducia al presidente Conte. Intervento nel quale è proprio l'ex Presidente del Consiglio, Matteo Renzi, l'interlocutore e bersaglio principale. Fra le frasi dette dal vicepremier: "Non ho paura come Renzi di andare a votare, capisco la sua preoccupazione di perdere la poltrona, se gli italiani vorranno votarlo di nuovo tanti auguri". Non sono mancate da parte del partito democratico urla e proteste, mentre Renzi rideva divertito. Video di Camilla Romana Bruno e Cristina Pantaleoni