Caso Siri, Salvini: "Colpevoli solo se condannati, il sottosegretario resta al suo posto"

video "Noi siamo assolutamente tranquilli, abbiamo piena fiducia nella magistratura italiana. In uno Stato di diritto si è colpevoli se si è condannati, non se si finisce sui giornali". Così il vicepremier Matteo Salvini parlando con i cronisti davanti a Palazzo Chigi, interpellato sulla vicenda del sottosegretario Armando Siri, indagato per corruzione. A chi gli domanda se Siri resterà al suo posto, Salvini risponde: "Per quel che mi riguarda assolutamente sì". di Cristina Pantaleoni

Sblocca-cantieri, Di Maio: "Contento di accordo con la Lega, niente sconti su legalità e controlli"

video "Per quanto mi riguarda sono contento che i gruppi parlamentari abbiano raggiunto un accordo sull'emendamento allo Sblocca-cantieri, perché alla fine si sospenderanno dal codice degli appalti le tre norme su cui siamo semore stati d'accordo e ci consentiranno di creare un Paese sempre più efficiente e con meno scartoffie per Comuni e imprese". Così il ministro dello Sviluppo Economico, Luigi Di Maio, in un punto stampa al termine del tavolo con la Whirlpool. "Sono contento - aggiunge - che non c'e' un intervento di sospensione delle norme sulla sicurezza del lavoro, perché dobbiamo fare di più sulla sicurezza". Video di Cristina Pantaleoni

Manovra economica, Conte: "Rispettare regole Ue finché non riusciremo a cambiarle"

video "Realizzare una manovra espansiva tenendo in ordine i conti: le regole europee rimangono in vigore finché noi non saremo in grado di cambiarle". Così il premier Giuseppe Conte, in conferenza stampa a Palazzo Chigi. “Nell'interlocuzione con le istituzioni europee - aggiunge il presidente del Consiglio -non temo niente e nessuno, rappresento un Paese magnifico, un Paese fondatore della Ue, la terza potenza manifatturiera europea. Rispetto l'interlocuzione con le istituzioni europee, farò il massimo per interloquire tutelando gli interessi dei cittadini italiani”.Video di Cristina Pantaleoni

2 giugno, Salvini: "Festa degli italiani, non dei migranti e dei rom, parole di Fico fanno girare le scatole"

video "Oggi è la festa degli italiani non dei migranti e dei rom come ha detto qualcun altro. Poi nei campi rom di legalità ce n'è poca quindi preferisco festeggiare gli italiani oggi". Così il ministro dell'interno Matteo Salvini, al termine della parata in via dei Fori Imperiali a Roma. Le parole di Fico l'hanno infastidita? "Non hanno infastidito me - spiega Salvini - penso che sia stato un torto alle migliaia di ragazzi e ragazze che hanno sfilato. Qua c'è gente che rischia la vita per difendere l'Italia nel mondo e sentire il presidente della Camera che si tratta della festa dei migranti e dei rom a me fa girare le scatole". Video di Camilla Romana Bruno e Cristina Pantaleoni

Bordin, il saluto commosso di Giachetti: "Ha speso fino all'ultimo respiro per salvare Radio Radicale"

video "Massimo Bordin non è stato solo un amico fraterno, è stato anche il mio direttore ed è stato un modello di giornalismo. Bordin ha voluto tenere riservata la sua malattia, ha lavorato fino all'ultimo giorno possibile. Le sue energie le ha spese fino all'ultimo respiro per salvare Radio Radicale". Così un commosso Roberto Giachetti, intervenendo in aula alla Camera, ha parlato di Massimo Bordin, ex direttore e voce storica di Radio Radicale morto oggi a Roma. "Mi rivolgo, non al governo, ma a tutti i deputati per fare in modo che almeno non ci lasci Radio Radicale", ha detto il deputato Pd rivolgendosi all'emiciclo di Montecitorio.Video di Cristina Pantaleoni

Pd, Zingaretti: "Calenda non parla di rotture, sono fiducioso"

video "Calenda ha detto una cosa chiara: decideremo insieme. Io mi auguro che si riparta con spirito pluralista e unitario, senza rotture e senza strappi. Sono fiducioso". Così il segretario del Pd Nicola Zingaretti ferma le polemiche dopo l'intervista in cui Carlo Calenda proponeva un nuovo soggetto politico libdem. Anche gli altri dem entrando nella sede del Nazareno hanno ribadito la volontà di lavorare insieme per un soggetto unitario che riparta dai temi cari alla sinistra. "Il dibattito deve concentrarsi sul coinvolgere nuove energie", ricorda Maurizio Martina. Video di Cristina Pantaleoni

Libia, Conte: ''Forte preoccupazione per l'Italia. Contatti con Haftar tramite suo emissario''

video "Gli ultimi sviluppi in Libia ed in particolare l'escalation militare sono motivo di forte preoccupazione per l'Italia, così come lo sono e devono esserlo anche per tutta l'Europa e per l'intera Comunità internazionale”. Cosi il premier Conte parlando alla Camera dei Deputati per poi aggiungere: ''In questi mesi sono stato, e sono in questi stessi giorni ed ore tuttora in contatto diretto, con i due principali attori libici, il Presidente Serraj e il Generale Haftar (con quest'ultimo nelle scorse ore ho avuto un contatto attraverso un suo emissario), così come con gli altri protagonisti del panorama politico interno''. video di Cristina Pantaleoni

Salvini: "Rivedere il sistema delle scorte, gli agenti non sono autisti"

video Il sistema delle scorte va rivisto in base a "valutazioni oggettive", perché "va difeso chi ne ha diritto" ma gli uomini e le donne delle forze dell'ordine non devono essere mai trasformati in "autisti o accompagnatori personali". Lo ha detto il ministro dell'Interno, Matteo Salvini, intervenendo alla celebrazione del 167esimo anniversario della fondazione della Polizia di Stato. Video di Cristina Pantaleoni

Caso Rixi, Romeo (Lega): "Noi abbiamo già deciso, resta al suo posto"

video La sentenza sulle 'spese pazze'? "Intanto ci auguriamo qualcosa di positivo, dovesse arrivare qualcosa di diverso abbiamo già detto che Rixi sta al suo posto. La Lega ha deciso". Così il capogruppo della Lega al Senato Massimiliano Romeo uscendo da Palazzo Chigi, assieme al sottosegretario ai Trasporti Edoardo Rixi, dopo la riunione sullo sblocca-cantieri. "Con Conte c’è un clima sereno e di collaborazione". Rixi è sotto processo per peculato. L'ultima udienza in programma presso il tribunale di Genova e che dovrebbe arrivare a sentenza, era stata fissata al prossimo 30 maggio per evitare eventuali polemiche se fosse stata fatta prima delle elezioni europee. Secondo gli inquirenti, con altri ex consiglieri regionali si sarebbe fatto rimborsare con soldi pubblici cene, viaggi, gite al luna park, birre, gratta e vinci, ostriche, fiori e biscottini. Di Cristina Pantaleoni e Camilla Romana Bruno

Zingaretti: "Se il governo cade la parola va agli elettori"

video "Io credo che se il governo dovesse cadere la via giusta è dare la parola agli elettori". Così il segretario del Pd Nicola Zingaretti durante una conferenza stampa al Nazareno all’indomani delle elezioni europee. "Se ci sarà la crisi di governo combatteremo per l'alternativa partendo dal 28 per cento. Chiederemo agli italiani di non regalare il paese alla destra che vince solo qui e in Ungheria". "La mia premiership? Lavoriamo per candidato migliore ma al momento non è all'ordine del giorno". Video di Cristina Pantaleoni