Santa Maria di Leuca, maxi yacht si schianta contro la banchina: distrutta una barca a vela

video Attimi di panico nel porto turistico di Santa Maria di Leuca a marina di Castrignano del Capo, in provincia di Lecce, quando un maxi yacht di 40 metri battente bandiera portoghese è andato a sbattere contro la banchina, distruggendo una barca a vela che era ormeggiata in attesa di essere demolita. Le cause dell'incidente sono ancora da accertare, ma la Guardia costiera ipotizza un guasto tecnico. Tanta paura fra i turisti che si trovavano in quel momento sul molo, ma fortunatamente l'incidente non ha causato feriti. (video Safety at Sea)

Zaia a Conte: un conclave per l'autonomia

padova. Facciamo un conclave per chiudere il dossier dell'autonomia, implora Luca Zaia. Ma quando? L'agenda del premier Conte è densa d'impegni: oggi il "Russiagate" e domani l'incontro con le parti sociali per impostare la legge di bilancio 2020. L'autonomia differenziata slitta quindi a lunedì pro

I 4 no di Toninelli su ferrovie porti, aeroporti e autostrade

Albino Salmasopadova. I quattro no di Toninelli sono netti e smontano l'idea del "piccolo stato Veneto" tanto caro ai leghisti: autostrade, ferrovie, porti e aeroporti restano di esclusiva competenza dello Stato e non possono essere ceduti alle regioni perché ci «vuole un'unica regia nazionale: non

Turismo, in un video tutte le bellezze che offre il paese

Gianluca Da PoianSOSPIROLO. Tredici minuti di emozioni. Con parole, immagini, testimonianze. Perché Sospirolo è sì soprattutto Valle del Mis, ma anche tanto, tanto altro. Le bellezze del borgo, le attività legate al mondo dell'allevamento della coltivazione, le chiesette protagoniste dell'omonimo pe

Gita con il Cai di Zoldo al monte Cernera

VAL DI ZOLDO. Domenica con il Cai al Monte Cernera a 2234 metri. Il dislivello è di 1000 metri. I tempi di percorrenza sono di circa 7 ore. La prenotazione è obbligatoria agli uffici turistici della Val di Zoldo (tel. Forno 0437 787349 - tel. Pecol 0437 789145) entro le 17 di sabato. Bisogna lasciar

Cade per 200 metri in un canale muore un ciclista di 53 anni

Alessia ForzinLivinallongo. Perde il controllo della bici e cade per duecento metri in un canale. I traumi sono risultati fatali per un ciclista austriaco, Albert Sulzer, 53 anni di Villach. L'uomo stava percorrendo in mountain bike il sentiero 601, nella zona del Viel del Pan, quando ha perso il co