Siria, convoglio umanitario a Rukban, la distribuzione di aiuti salvavita per 50.000 persone

video Un convoglio di organizzazioni delle Nazioni Unite e della Mezzaluna Rossa siriana si è trasferito oggi nel sud-est della Siria per fornire assistenza umanitaria alle persone bisognose nel campo di Rukban, che si trova vicino al confine con la Giordania. L'UNICEF ha sostenuto una campagna di vaccinazione di emergenza per proteggere circa 10.000 bambini sotto i 5 anni contro il morbillo e la polio. Un punto di vaccinazione è stato allestito all'interno del campo con un punto aggiuntivo ai margini del campo di Rukban. Il convoglio sta portando cibo, servizi igienico-sanitari, articoli non alimentari, forniture per l'igiene, nutrizione e assistenza sanitaria in aggiunta ad altri elementi essenziali di soccorso in cooperazione con la Mezzaluna rossa araba siriana. L'operazione di soccorso richiederà probabilmente diversi giorni. Più di 50.000 persone vivono nel campo di Rukban. Si stima che dal 70 all'80 percento di essi siano donne e bambini. Negli ultimi mesi, la situazione è stata critica, i prezzi dei generi alimentari nei mercati locali sono aumentati in modo significativo e sono stati registrati diversi decessi a causa della mancanza di forniture e assistenza medica.

Il Disco di Pomodoro a S. Servolo

article VENEZIA. Dopo New York, Mosca, Roma e Dublino, anche Venezia può vantare un’opera di Arnaldo Pomodoro. È “il Disco in forma di rosa del deserto”, in bella mostra da ieri nel cortile di accesso all’isola di San Servolo. Novantadue anni a giugno, Pomodoro e la sua fondazione hanno concesso in como...