Leopolda 10, Renzi ai delusi di Forza Italia: "Venite da noi, Salvini di moderato non ha neanche la pettinatura"

video "Chi ha votato Fi convintamente per votare un partito moderato, oggi di moderato in Salvini non vede nemmeno la pettinatura". Matteo Renzi, leader di Italia viva, lo dice dal palco della Leopolda. A San Giovanni, ieri, "è finito un modello culturale di centrodestra, che io non ho mai votato, e Berlusconi non ha mai votato la fiducia a me- dice Renzi- ma ha rappresentato per 25 anni un modello che aveva distorsioni, ha cercato di rappresentare l'area liberale del Paese" E allora oggi "dico con forza e decisione a chi crede ci sia spazio per un'area liberale e democratica, non contro altri ma per il Paese che ha bisogno di esser più forte e più solido di quanto non sia stato sino a oggi, diciamo a queste persone e a tutti gli altri che IV è aperta" ha concluso Renzi.di Cristina Pantaleoni e Giulio Schoen

Leopolda 10, arriva Lele Mora: "Mi ha invitato Matteo Renzi, ma sono mussoliniano"

video L'ex agente del mondo dello spettacolo è arrivato alla convention fiorentina. "Sono venuto a salutare Renzi. Io sono mussoliniano ma la simpatia di un amico non si discute. Renzi mi ha invitato, ha detto vieni a salutarci e sono venuto", ha detto ai cronisti. Mora ha aggiunto che non prenderebbe la tessera del nuovo partito: "No, niente tessere. Se è la nuova Forza Italia? Beh, lo spero per Renzi". Video di Cristina Pantaleoni e Giulio Schoen

Centrodestra in piazza, Berlusconi si attarda sul palco: dalla piazza qualche fischio e i cori per "Matteo"

video E' stata una piazza piuttosto timida quella di San Giovanni per il Presidente di Forza Italia Silvio Berlusconi, nonostante l'accoglienza calorosa di Matteo Salvini. Dopo aver ribadito l'esigenza di un centrodestra unito, Berlusconi si è attardato nel leggere il suo discorso provocando qualche fischio e mormorio dal pubblico. E mentre i sostenitori di Forza Italia intonavano "Silvio Silvio", i leghisti della piazza rispondevano con i cori "Matteo". video di Camilla Romana Bruno e Francesco Giovannetti

Centrodestra in piazza, Berlusconi: "Da qui avviso di sfratto al governo delle tasse e delle manette"

video E' quanto ha detto il presidente di Forza Italia Silvio Berlusconi dal palco della manifestazione della Lega e del centrodestra a piazza San Giovanni a Roma. "Siamo qui perché abbiamo un grande dovere: rispondere alla domanda di unità che proviene dal nostro popolo. Questa è la nostra piazza. Vedo le bandiere di Lega, Fratelli d'Italia e Forza Italia sventolare insieme e sono davvero commosso", ha detto Berlusconi. "Da qui mandiamo un avviso di sfratto a questo Governo delle manette e delle tasse delle cinque sinistre - ha aggiunto -. Siatene sicuri, presto saremo di nuovo noi a governare l'Italia". video di Francesco Giovannetti e Camilla Romana Bruno

Berlusconi, il 19 ottobre in piazza con Salvini: "Carcere per chi evade 50mila euro è una vergogna"

video "Il pericolo è più grave del 1994. Vogliono introdurre il carcere per chi è accusato di evadere 50.000 euro, ma possono esserlo tutti se cumulati in cinque anni. Chiunque può essere preso". Questo il giudizio sul decreto fiscale in discussione nella maggioranza di governo da parte dell'ex presidente del Consiglio Silvio Berlusconi, intervenuto a una convention di Forza Italia a Milano. La stretta sugli evasori avrebbe quindi fatto cambiare idea al Cavaliere sul tipo di opposizione al governo Conte-bis: "Il 19 ottobre sarò anche io in piazza a Roma alla manifestazione organizzata dalla Lega per protestare, perché questo governo e questi annunci sono lesivi del nostro diritto di libertà"Di Andrea Lattanzi

Chiedono a Berlusconi un parere su Greta Thunberg: lui racconta storiella su viagra e donne svedesi

video L'ex presidente del Consiglio Silvio Berlusconi, intervistato dal direttore de Il Giornale Alessandro Sallusti alla convention #IdeeItalia di Milano, ha risposto a una domanda su Greta Thunberg con una storiella, ai limiti della barzelletta, che tira in ballo l'amico di un parlamentare di Forza Italia, viagra e donne svedesi. "Greta - ha poi detto Berlusconi al termine racconto - non è paragonabile alle ragazze della storia ma penso che sia strumentalizzata e che la teoria che propone non sia quella giusta" Di Andrea Lattanzi

Taglio parlamentari, Sgarbi ai 5 Stelle: "Uno stupro, siete dei ricattatori". Applausi dalla Lega

video Scatenato contro il Movimento Cinque Stelle l'onorevole del gruppo misto Vittorio Sgarbi. Alla dichiarazione di voto sul taglio dei parlamentari alla Camera ha urlato: "Stiamo assistendo a un voto di scambio senza precedenti, si concede a un governo illegittimo di fare uno stupro del Parlamento che ricorda quello fatto a casa di Grillo". E ancora: "Con il potere di intimidazione che ebbe solo Mussolini voi ricattate Pd, Forza Italia viva (riferendosi ai renziani di Italia viva, ndr). Siete ipocriti e bugiardi e falsi", dice ancora sempre contro i grillini, "votate sì perché c'è il voto palese, ma avreste votato contro con voto segreto". "Il Pd non ceda il ricatto e non lo faccia la Lega", ha concluso. Dal partito di Matteo Salvini applausi e tanti sorrisi. Video di Camilla Romana Bruno e Cristina Pantaleoni

Aula, Sgarbi attacca i 5 Stelle: "State stuprando il Parlamento, siete dei morti". Applausi dalla Lega

video Scatenato contro il Movimento Cinque Stelle l'onorevole del gruppo misto Vittorio Sgarbi. Alla dichiarazione di voto sul taglio dei parlamentari alla Camera ha urlato: "Stiamo assistendo a un voto di scambio senza precedenti, si concede a un governo illegittimo di fare uno stupro del Parlamento che ricorda quello fatto a casa di Grillo". E ancora: "Con il potere di intimidazione che ebbe solo Mussolini voi ricattate Pd, Forza Italia viva (riferendosi ai renziani di Italia viva, ndr). Siete ipocriti e bugiardi e falsi", dice ancora sempre contro i grillini, "votate sì perché c'è il voto palese, ma avreste votato contro con voto segreto". "Il Pd non ceda il ricatto e non lo faccia la Lega", ha concluso. Dal partito di Matteo Salvini applausi e tanti sorrisi. video di Camilla Romana Bruno e Cristina Pantaleoni

Commissione cultura, gli insulti di Sgarbi interrompono l'audizione: "Taci capra, incompetente"

video Insulti in Commissione Cultura alla Camera tra Federico Mollicone (Fratelli d'Italia) e Vittorio Sgarbi (Forza Italia), durante il dibattito che ha seguito l'audizione del ministro Dario Franceschini. Mentre Mollicone stava parlando, Sgarbi l'ha interrotto e ha iniziato a insultarlo: "Sei incompetente, taci capra, non capisci niente". Il video poi si interrompe. Le agenzie di stampa riportano altre frasi pronunciate da Sgarbi: "Sei un picchiatore fascista - avrebbe detto - Picchia tua madre, fascistello". Tema del dibattito, la concessione in prestito al Louvre dell''Uomo Vitruviano', capolavoro di Leonardo Da Vinci. Il presidente della Commissione cultura, dopo che gli animi si sono accesi, ha deciso di sospendere la seduta.  Video: Webtv.camera.it

Salvini replica a Berlusconi: "Chi difende l'Italia non è fascista"

video Ospite al Villaggio Coldiretti a Bologna, il Leader della Lega Matteo Salvini ha dichiarato: "Qua non ci sono fascisti, ci sono italiani orgogliosi di esserlo e di mangiare italiano. Chi difende l'Italia non è fascista". Il riferimento è a Silvio Berlusconi che, in occasione di un convegno di Forza Italia a Milano, ha sostenuto di aver fatto entrare i fascisti al governo. Dichiarazione sottolineata dal moderatore del dibattito Paolo Del Debbio ("L'accusa non viene da sinistra"), a cui Salvini ha risposto con una battuta: "Lo so, infatti gli ho fatto anche gli auguri di buon compleanno".  (video Ansa)