"No a manifesti omofobi e razzisti", il presidio davanti alla Cgil di Pavia

video Da Treviso a Pavia, da Reggio a Modena, da Bologna a Crema fino a Mantova: le sedi della Cgil, nella notte tra giovedì 21 e venerdì 22 giugno, sono state bersaglio di volantini e striscioni di contenuto omofobo e razzista firmati da Progetto nazionale, gruppo militante di estrema destra. "Tra PDemosessuali e immigrati, lavoratori dimenticati", questo lo slogan accompagnato dall'immagine di un ragazzo di colore con la pettorina della Cgil; a destra una foto del segretario generale della Cgil, Susanna Camusso, in posa con un uomo che indossa una maglietta con scritto "genitori rainbow". Nel pomeriggio di venerdì, davanti alla sede Cgil di Pavia, un raduno di cittadini ha manifestato per condannare l'accaduto. Al presidio hanno partecipato rappresentanti di molte associazioni e movimenti. Leggi Volantini razzisti e omofobi sulla porta della Camera del Lavoro

Primo Maggio, i leader dei sindacati: "Troppe irregolarità. Inaccettabile morire in nome del profitto"

video Nel 1911, a causa di un incidente nel vicino bacino marmifero di Bettogli, persero la vita dieci persone. "E il dramma - dice il segretario generale della Cgil Susanna Camusso - è che le statistiche ci dicono che oggi si muore per lo stesso tipo di infortuni". In un cimitero incastonato fra le cave di marmo si è aperta la celebrazione nazionale per il Primo Maggio, che ha visto la partecipazione congiunta dei segretari confederali di Cgil, Cisl e Uil. Il segretario generale della Uil Carmelo Barbagallo: "Su 36.000 controlli, 23.000 irregolarità. Il 67% delle imprese non è in regola e questo significa che c'è una premeditazione sugli incidenti nel nostro paese". di Andrea Lattanzi

Primo Maggio, sindacati contro il cottimo digitale: "È nuovo caporalato, altro che impresa 4.0"

video "Con le piattaforme digitali si fanno più soldi che con le piattaforme petrolifere. Mandare i giovani in giro con la bicicletta e sottopagarli è nuovo caporalato, non è innovazione". Carmelo Barbagallo, segretario generale della Uil, commenta così l'inchiesta di Repubblica sul lavoro di fattorino all'epoca della Gig Economy. "Le condizioni materiali sono quelle antiche e - dice invece Susanna Camusso - mettere al primo posto la sicurezza significa passare dalle polizze private all'Istituto Nazionale per l'Assicurazione Infortuni sul Lavoro". "Benché non sia facile riunire a un tavolo queste aziende e i loro lavoratori - conclude per la Cisl Annamaria Furlan - è attraverso la contrattazione che noi dobbiamo farne crescere i diritti, a partire dalla sicurezza". I segretari di Cgil, Cisl e Uil, si sono riuniti il primo maggio a Carrara per ricordare i caduti sul lavoro. di Andrea Lattanzi

Roma, corteo 'Mai piu fascismi'. Il grido unitario: "Sciogliere partiti neofascisti"

video "Sciogliere ogni tipo di partito neofascista" è questo il grido unitario lanciato da Anpi, Cgil e Associazione Libera all'inizio del corteo "Mai più fascisti" in risposta ai gravi fatti che stanno caratterizzando la campagna elettorale. Con Carla Nespoli, presidente Anpi, Susanna Camusso, segretario generale Cgil e Don Ciotti, presidene associazione Liberavideo di Cristina Pantaleoni e Francesco Givoannetti

Rimborsi M5S, Calenda: "Chi non sa gestire rendiconti come può guidare il Paese?"

video "Noi sappiamo solo la cifra totale dei versamenti che abbiamo reso disponibile, non sappiamo chi versa e chi non versa, ma quello che colpisce è che non lo sappiano neanche loro". Così il ministro dello Sviluppo Economico Carlo Calenda commenta - a margine della presentazione del libro di Susanna Camusso nella sede della Cgil a Roma - il caso dei mancati versamenti da parte di esponenti del Movimento 5 Stelle nel fondo per il microcredito istituito presso il Mise, dove affluisce la parte di stipendio e di rimborsi che i parlamentari pentastellati dovrebbero restituire.di Marco Billeci

Incendio fabbrica chimica a Torino, Camusso: ''Orrore, 10 anni dopo Thyssen la situazione è peggiorata''

video "In dieci anni la situazione è cambiata troppo poco, anzi, è pure peggiorata sul fronte del tasso degli infortuni e della mortalità che continuano a crescere". La segretaria generale della Cgil Susanna Camusso commenta così la notizia dell'incidente alla fabbrica Vaber di Torino nel quale tre operai sono rimasti gravemente ustionati. Invitata all'Accademia della Crusca di Firenze per un convegno, Camusso ha ricordato che l'incidente della Vaber avviene a 10 anni esatti dalla tragedia della Thyssenkrupp: "Ciò che fa davvero orrore è che negli stessi giorni si ripeta nuovamente il fatto che ci siano lavoratori feriti gravemente. Spero davvero che ce la facciano". Camusso ha definito "poco attivo" il ruolo dell'Italia nell'esecuzione delle pene per i dirigenti tedeschi condannati per la vicenda.di Andrea Lattanzi

Sindacati, Camusso a Cisl e Uil: ''Ricostruiamo fili unitari. Divisi siamo più deboli''

video "Lo diciamo da queste piazze che noi vogliamo ritessere i fili unitari e quindi proponiamo a Cisl e Uil di definire insieme delle regole comuni nel rapporto con i lavoratori perché sappiamo bene che quando si è divisi si è più deboli". Così il segretario generale della Cgil, Susanna Camusso, dal palco della manifestazione di Piazza del Popolo a Roma. ''Sappiamo che spesso la divisione non è compresa bene neanche dai lavoratori. Ma senza delle regole, senza un governo delle piattaforme, quando si arriva sempre a valutazioni diverse - ha aggiunto la leader Cgil - si è altrettanto deboli perché non si ha la forza di chiedere innanzitutto il rispetto degli accordi".- H24, immagini di Maurizio Felicetti, montaggio Pier Francesco Cari

Pensioni, Camusso: ''Governo ha disatteso impegni presi un anno fa''

video ''Siamo in piazza perché non c'è l'attenzione che deve essere data al lavoro. ''Così Susanna Camusso, segretario generale della Cgil, poco prima di partire in corteo nella capitale in occasione della giornata di mobilitazione nazionale accompagnata dallo slogan 'Pensioni, i conti non tornano'. ''Bisogna dare una svolta anche sulla qualità del lavoro - ha aggiunto Camusso - bisogna pensare al futuro di questo Paese, in particolare ai giovani e alle donne, a cui continuano a non venir date risposte". Video di Angela Nittoli

Pensioni, Camusso: ''Proposte del Governo insufficienti''

video ''Il governo ci ha chiesto qualche altro giorno di tempo ma il presidente del Consiglio ci ha spiegato più volte che non intende modificare il perimetro delle proposte fatte. L'incontro di martedì sarà solo per fare dei chiarimenti. Questa ulteriore sospensione temo determini un'ulteriore incertezza perché non c'è la volontà del governo di cambiare il peso delle sue proposte''. Così Susanna Camusso commenta l'esito dell'incontro di oggi sul tema delle pensioni: ''La valutazione di grande insufficienza che avevamo anticipato viene confermata. È necessario rispondere con la mobilitazione che la mia organizzazione nelle prossime ore deciderà''. - H24

Manovra, Camusso: ''Mantiene status quo e diseguaglianze''

video Susanna Camusso a "Circo Massimo" su Radio Capital rilascia le prime dichiarazioni dopo l'approvazione da parte del Consiglio dei ministri della legge di Bilancio 2018. "Si stanno mantenendo delle profonde diseguaglianze, continua a esistere un sistema nel quale chi ha di più paga di meno. Si poteva ridistribuire il reddito in questo paese. Si poteva scegliere di difendere le attività produttive e il reddito da lavoro, intervenendo sulla finanza, sui patrimoni di lusso".Intervistata da Massimo Giannini e Jean Paul Bellotto la segretaria della Cgil prosegue: "Il governo ha continuato a usare lo slogan delle tasse, facendo credere che è una risposta a tutti e invece lo è solo per alcuni, mantenendo una pressione fiscale alta"

Pensioni, Camusso: "Enorme distanza tra impegni assunti e risposte del governo"

video È quanto ha detto la segretaria generale della Cgil Susanna Camusso, affiancata dai colleghi di Cisl e Uil Annamaria Furlan e Carmelo Barbagallo, al termine dell'incontro avuto con il ministro del Lavoro Giuliano Poletti prima del Cdm dedicato alla legge di Stabilità. "In particolare, c'è preoccupazione per la mancanza di risposte sulla previdenza", ha spiegato Camusso. "Molte questioni non hanno ricadute immediate di spesa sulla manovra 2018 ma richiedono pure scelte politiche", ha poi aggiunto Furlan.

Alternanza scuola-lavoro, Camusso: "È uno sfruttamento gratuito degli studenti"

video "È indegno che il nostro Paese tratti i giovani che hanno studiato così, come se non avessero fatto nulla nella loro vita, e debbano fare dei lavori più vicini alla gratuità che non a un'effettiva retribuzione". Commenta così la segretaria della Cgil, Susanna Camusso, il disagio che stanno vivendo i milioni di studenti che ieri sono scesi in piazza per protestare contro l’alternanza scuola-lavoroVideo di Edoardo Bianchi

Sindacati, Camusso a Di Maio: "Linguaggio autoritario che dimostra ignoranza"

video "Un linguaggio autoritario e insopportabile": cosi' la segretaria generale della Cgil Susanna Camusso ha definito l'attacco rivolto ai sindacati dal candidato Cinque Stelle Luigi Di Maio. " Non è il primo che lo dice (di riformare i sindacati, ndr). Ce n'è stato un altro che poi ha fatto il jobs act". Di Maio "dimostra tutta la sua ignoranza ma insieme l'arroganza di chi crede che il pensiero sia solo di chi governa e non riconosce la rappresentanza"video di Cristina Pantaleoni