AL VERTICE TRA INVIDIE E VELENI

di FRANCESCO JORI Nel segno dell'Umberto. Umberto Maroni, il padre biologico; Umberto Bossi, quello politico. L'uomo che oggi, a 57 anni, prende il posto dello storico fondatore e padrone della Lega, approda alla politica a 24 anni, nel 1979, proprio conoscendo l'altro Umberto: all'epoca u

Senza Titolo

I figli, il genero, la nuora, i nipoti, la sorella, parenti e amici tutti annunciano la scomparsa della cara VILMA VAZZOLA Ved. SALVO di anni 73 I funerali saranno celebrati martedì 24 aprile alle ore 11 nella chiesa S.Giovanni Evangelista (via Rielta) di Mestre Mestre, 22 aprile 2012 Iof

Nei caveau scovati 32 milioni di Iva evasa

«Non abbiamo commesso nulla di così rilevante. Le contestazioni si basano tutte su delle simulazioni della Guardia di Finanza». Le prime parole di Mario Zaccariotto, sono tutte in difesa della sua azienda (8,6 milioni di fatturato nel 2010 e una cinquantina di dipendenti), storico marchi

Dennis Rodman rischia la galera

WASHINGTON (Usa) Ha fatto la storia dei ChicagoBulls assieme a Michael Jordan e Scottie Pippen, ora rischia di finire in galera per il mancato pagamento degli alimenti. Questa la triste parabola di Dennis Rodman, che secondo il "Los Angeles Times" deve oltre 800 mila dollari ai due figli

Slogan e uova contro le banche

bROMA. /bBandiere rosse, foulard della pace, magliette di Ernesto Che Guevara, maschere da film dell’orrore e anche lavoratori in mutande stile Full Monty. Sfila l’Italia della protesta targata Cgil alla manovra economica. In piazza pensionati e studenti, operai e impiegati statali. Iron

Festa cubana in memoria di Gino Donè

bERACLEA. /bFesta cubana con degustazione di rhum e sigari cubani al locale Barlume di Eraclea Mare dove sarà proiettato un documentario storico inedito sull’eroe veneziano della rivoluzione cubana, Gino Donè Paro (nella foto), a tre anni dalla sua morte avvenuta il 27 marzo 2008 a San D

Francesco Macaluso

Senza Titolo

Un brindisi alla morte Sulla Nuova dell’8 giugno, leggo con rammarico che bottiglie di vino con l’effige di Mussolini o Hitler, con scritte inneggianti, i vari fasci littori, croci celtiche e svastiche, siano souvenir gettonati da turisti. Penso che siano acquistate maggiormente da nost

Fabiola Franceschi   Mestre

Vino, alla faccia del Che e del Duce

BIBIONE. Chi vi portate a tavola? La faccia del Che, quella di Tito, o quella di Hitler? In realtà, sul catalogo ce ne sono almeno 50, ma i clienti più affezionati non hanno dubbi: Mussolini e Hitler vanno bene per qualsiasi occasione. E vanno a ruba. Sono le singolari bottiglie di vino di

Marta Camerotto

MASANIELLO E CHE GUEVARA ALLE ELEZIONI

Che cosa hanno in comune Masaniello e Che Guevara? Che hanno ancora da dirci le due più consumate icone della politica pop in questa inquieta primavera italiana? C’azzeccano, eccome se c’azzeccano. Eccoli che si materializzano dalle urne elettorali: a Milano Giuliano “Che” Pisapia e Luigi

Luigi Vicinanza

Il circolo «Che» contro Casa Pound

SAN DONA’. Il circolo Che Guevara contro gli attivisti di Casa Pound. In questi giorni i muri della città sono coperti in vari punti da manifesti dell’associazione che si rifà alle idee del poeta americano Ezra Pound (nella foto la sua tomba a Venezia). «Sono manifesti fascisti, violenti g