Senza Titolo

PramaggioreQuegli addetti dell'Enivanno fermatinScrivo questa lettera per mettere a conoscenza i lettori della "Nuova Venezia" di un'assurda vicenda che è capitata a me e alla mia famiglia venerdì 11 agosto. Questa la ricostruzione esatta: ore 12,30 circa, stiamo pranzando molto velocemente in quant

Piani delle acque, fondi ai Comuni

Interventi idraulici sulla rete minore, la città metropolitana stila una graduatoria sia per l'aggiornamento e la revisione dei piani delle acque che ogni Comune deve predisporre sia degli interventi idraulici da finanziare utilizzando le risorse derivanti dai canoni del demanio idrico. La città met

Vigili, Teglio nell'Unione dei Comuni

PORTOGRUAROSi allarga il corpo di Polizia locale. Con dieci voti favorevoli, tra cui quello del membro della minoranza Luciano Gradini, e l'astensione un po' polemica del centrosinistra, è stata approvata a maggioranza la convenzione grazie a cui il territorio comunale di Teglio verrà sorvegliato da

Tre incidenti lungo l'A4 ancora lunghe code

di Rosario PadovanowSAN STINOLa settimana è cominciata ieri con l'ennesima giornata difficile sull'autostrada A4, a distanza di pochi giorni dai problematici inconvenienti che hanno caratterizzato i primi giorni di giugno: un mese terribile, finora, anche se per pura casualità non si sono contate vi

Al sindaco le chiavi del centro islamico

SAN STINO «Ho donato al sindaco una copia delle chiavi del Centro culturale islamico affinché questa struttura sia parte della comunità di San Stino di Livenza». Tanji Bouchaib, presidente della federazione islamica del Veneto, si è detto molto emozionato per l’inaugurazione del centro islamico prom

Senza Titolo

SAN STINO. Un uomo di 39 anni è ricoverato ma non è in pericolo di vita, in seguito ad un altro grave incidente stradale avvenuto all'alba di ieri a Contarina, località sastinese. L’uomo, residente in via Triestina a San Stino, stava rientrando proprio dalla città litoranea, dopo avervi trascorso la

Gli islamici sereni: facciano pure

SAN STINO La provocazione della porchetta mangiata di fronte al centro islamico durante l’inaugurazione non tocca Tanji Bouchaib, il responsabile della struttura. Cittadino italiano, residente a Cinto Caomaggiore, mostra una serenità olimpica. Magari avrebbe tante cose da dire, ma non lo dà a vedere