Nel 2014 lo stesso schianto con una morta

CAMPOLONGO MAGGIORE Non è la prima volta che capita un grave incidente aereo di questo tipo a Campolongo. Quattro anni fa, il 7 luglio 2014, un altro ultraleggero precipitò poco distante da dove si è schiantato Remigio Ferrara. Quella volta perse la vita Lucia Battistello, donna di 48 anni che volav

San Trovaso, guerra ai fast food

VENEZIA«Ho servito da mangiare al battesimo, alla comunione e al matrimonio della stessa persona. È il nostro lavoro, e ci rende felici». Un dettaglio che rivela il passare del tempo, ma anche l'attaccamento di un cliente che cerca qualcosa in più di un pasto. È la Taverna San Trovaso, che ieri ha f

Borse di studio, domande fino al 16 giugno

CAMPONOGARA Ci sarà tempo fino al 16 giugno per presentare le domande per partecipare all'assegnazione delle 24 borse di studio messe a disposizione delle scuole medie della Riviera del Brenta dal consigliere regionale Franco Ferrari. La decisione è stata presa per permettere a un numero ancora più

Incendio a S. Angelo, sindaci preoccupati

VIGONOVOI sindaci di Vigonovo e Campolongo Maggiore non restano a guardare, e, dopo le tantissime segnalazioni dei residenti che hanno visto un gran fumo nero causato dal rogo dell'ecocentro della frazione di Vigorovea a Sant'Angelo di Piove, e che hanno sentito nella serata di domenica, un gran fum

Ladri fanno razzia per migliaia di euro

PIANIGA Ladri in Riviera del Brenta, a Pianiga, Camponogara, Oriago e Bojon. I malviventi hanno colpito abitazioni e autorimesse. A Pianiga, nella notte fra venerdì e sabato, i banditi hanno svaligiato cinque abitazioni in via Volpino, nella zona della carrozzeria Rocco. In alcune sono entratr forza

Fiamme e fumo, ore di paura

VIGONOVOPaura ieri sera a Vigonovo e Campolongo per lo spaventoso incendio che in via Palladio a Vigorovea, alle porte di Padova, ha distrutto un deposito di rifiuti nella sede di De Zuani Ecologia. Le cause sono ancora al vaglio ma dalle prime ipotesi sembra plausibile che a innescare il rogo sia s

Martellago rosa attende il "suo" Simion

di Alessandro RagazzowMIRANOMartellago si è già vestita di rosa in attesa del passaggio degli atleti nel primo pomeriggio, a partire dal "suo" atleta: Paolo Simion. Tutta Martellago è pronta a sostenere il velocista della Bardiani Csf e in centro sono già comparsi palloncini, bandiere e striscioni.