Senza Titolo

SAN DONà. Si è spenta a 65 anni Olga Torresan, figlia del noto gioielliere e fondatore del rugby San Donà, Pippo Torresan cui è dedicato lo stadio cittadino. Lascia la figlia Luisa di 25 anni e il fratello, Claudio, ex giocatore del San Donà e della nazionale italiana di rugby. Una famiglia molto conosciuta in città. Olga era stata sottoposta a un'operazione chirurgica, ma successivamente è spirata facendo piombare i familiari nel lutto e tanti amici nel dolore. Dopo aver lavorato presso la gioielleria con il papà Pippo e la mamma Fanny, aveva gestito un bar in piazzetta dei Marinai, tra i primi pubblici esercizi a fornire ciotole e acqua per i cani quando ancora si trattava di un gesto molto raro. «La sua gentilezza e la sua intelligenza erano proverbiali», dice un'amica, «non troverò mai più una persona di quello spessore».Una donna intraprendente e piena di energia, con tanti amici ora affranti dalla sua morte. Tutto il rugby sandonatese, di cui lei era prima tifosa, è in lutto. La cerimonia funebre, prevista nella club house dello stadio, non è stata ancora fissata. --G.Ca.