Diverticolite diffusa oltre 200 interventi

DOLO. Diverticolite, un'infiammazione intestinale pericolosa: sono oltre 200 i casi trattati dal reparto chirurgico di Dolo. È una patologia in cui nei casi più gravi si rischia la stomia cioè la messa in comunicazione dell'intestino con l'esterno, che, però, può essere temporanea come nel caso di una signora sottoposta di recente a Dolo ad un intervento di ricongiunzione del colon con il retto.«Qualche caso grave come quello della signora», spiega il primario della Chirurgia di Dolo, Mario Godina, «è possibile sottoporlo, in un secondo momento, ad un nuovo intervento che gli permetterà di ritornare alla sua situazione di normalità. Nel reparto chirurgico di Dolo si sono seguiti circa 200 casi di diverticolite».È una patologia sempre più diffusa nel comprensorio: una infiammazione dei diverticoli dell'intestino a causa di stili di vita scorretti. Se il paziente ha una forma non grave si può evitare di aprire l'addome grazie a microfori, la laparoscopia.«Puntiamo ad una chirurgia più conservativa e meno invasiva», spiega da parte sua il direttore generale della Usl 3 "Serenissma", Giuseppe Dal Ben, «che permette al paziente di superare meglio il decorso post operatorio». --A. Ab.