Aumentato il canone per i servizi cimiteriali

SALZANO. Sarà la ditta Marzaro Impianti di Pianiga a garantire la manutenzione degli impianti e delle lampade votive nei cimiteri del comune di Salzano. Il provvedimento è stato preso nell'ultimo Consiglio, che ha scelto di affidare l'intero servizio attraverso la stipula di una convenzione della durata quinquennale. Marzaro Impianti dovrà occuparsi, del cambio delle lampadine, garantire l'efficienza del sistema e verserà una quota annua al Comune. «C'erano dei problemi nel far funzionare il servizio», spiega il sindaco Luciano Betteto, «e abbiamo scelto di esternalizzarlo». Intanto sono stati stabiliti i costi a carico dei cittadini per i servizi cimiteriali. Da gennaio, il canone è salito di 0,74 cent (era fermo dal 2006), mentre per altre voci si è scelto di differenziare la cifra anziché quella unica precedente stabilita in 30 euro: per la lampada votiva 12,90 euro, allacciamenti per loculi e ossari 14, tombe a terra 22, cappellina e tombe famiglia 33 euro. --A.Rag.