Doppio svenimento in chiesa il parroco sospende la Messa

RIO SAN MARTINODue donne svenute durante la messa di ieri sera nella chiesa di Rio San Martino, piccola frazione di Scorzè. Fortunatamente, tra coloro che assistevano alla funzione, c'era il dottor Luigino Maccatrozzo, 67 anni, primario di Urologia all'ospedale Ca'Foncello di Treviso ma residente in quel di Scorzè. Provvidenziale, è proprio il caso di dirlo, è stato il suo intervento di primo soccorso alle due donne colpite entrambe da malore. Tutto è avvenuto durante la celebrazione della messa del sabato sera. Sono passate da poco le 18. Canti e preghiere, ma dopo l'omelia una donna si sente male e si accascia a terra. Nella caduta batte la testa, una zona del corpo molto irrorata di capillari, e inizia a uscirle molto sangue dalla fronte. Il primario Maccatrozzo le presta la prima assistenza e nel frattempo viene chiamata l'ambulanza. Passano pochi minuti e un'altra donna, una 70enne, alla vista del sangue perde i sensi e cade a terra. Anche in questo caso il dottor Maccatrozzo presta il primo soccorso, cerca di far riprendere conoscenza all'anziana, ma la donna fatica a recuperare. Vista la situazione viene nuovamente allertato il 118 con la richiesta di una seconda ambulanza da mandare sul posto. Nel giro di pochi minuti la scena davanti alla chiesa di Rio San Martino è la seguente: due ambulanze sul sagrato. Sotto gli occhi increduli dei numerosi fedeli sirene e lampeggianti blu mentre le due donne vengono affidate alle cure del personale sanitario e trasportate in ospedale. Tanto lo sconcerto da parte dei parrocchiani per quanto accaduto nel giro di qualche istante. Allo stesso tempo grande l'ammirazione per il pronto intervento del primario Maccatrozzo che è riuscito a tenere la situazione sotto controllo dando le prime cure alle due donne. Dopo che le ambulanze se ne sono andate, vista la situazione creatasi, il parroco ha deciso di interrompere la messa invitando i parrocchiani a partecipare alla funzione domenicale. --V.Ca. BY NC ND ALCUNI DIRITTI RISERVATI