Morto un sessantenne l'anziana è viva

Per un errore di comunicazione la notizia sull'edizione di ieri sulla morte per cause naturali di un'anziana nella sua casa in via Salezzo a Ceggia era sbagliata. A morire nel pomeriggio di sabato era stato il vicino di casa dell'anziana, un uomo di 60 anni spirato per cause naturali. L'uomo abitava da solo e sul posto sono intervenuti i vigili del fuoco di San Donà per l'apertura della porta. Ci scusiamo con gli interessati e con i lettori.