Danni per 80 mila euro causati dal maltempo

VIGONOVODanni del maltempo , continuano i disagi in Riviera del Brenta. I danni provocati dal maltempo a causa del temporale dello scorso sabato oltre a Vigonovo si allargano infatti anche se in maniera più lieve ai Comuni di Camponogara e Dolo e Fiesso.«Solamente a Vigonovo», spiega il sindaco, Andrea Danieletto, «i danni sfiorano i 50 mila euro. Al parco Sarmazza sono stati abbattuti una quindicina di alberi mentre altri alberi sono caduti anche addosso ad abitazioni private e altri ancora sono venuti giù a ridosso dell'idrovia. I lavori al parco Sarmazza dallo scorso sabato non sono ancora finiti e la nostra area verde più importante a ridosso del Brenta riaprirà solamente domani, giovedì 26».A Vigonovo per tutto il week end hanno lavorato decine di persone e i vigili del fuoco per riportate la situazione sotto controllo.Anche nel resto della Riviera sabato sera i danni non sono mancati. Diversi alberi sono infatti caduti ancora a Dolo dopo il fortunale dello scorso 8 luglio, a ridosso dell'ospedale e in via Arino . Danni anche a Fiesso D'Artico e a Camponogara, già colpita pesantemente l'8 luglio scorso quando il suo territorio aveva riportato danni per 100 mila euro ( per questo il sindaco aveva chiesto lo stato di calamità).I danni complessivi nel resto della Riviera del fortunale dello scorso sabato si aggirano sui 30 mila euro. --A.Ab.