Neymar in Brasile, addio Champions

«Neymar (nella foto) ha riportato una frattura al quinto metatarso, non è una infrazione ma una frattura importante in un osso del piede destro. L'operazione la faremo sabato mattina a Belo Horizonte, ma la fase di recupero comporta dai due mesi e mezzo ai tre» . Lo ha detto il medico della nazionale brasiliana Rodrigo Lasmar all'arrivo in Brasile con il calciatore del Paris Saint Germain, infortunatosi nello scorso fine settimana nel big match contro l'Olimpique Marsiglia. Secondo il dottore, l'infortunio è più grave del previsto, e ci vorrà anche più tempo per recuperare. Per Neymar potrebbe quindi essere già finita la stagione di club con il Psg, visto che la Ligue 1 finisce il 19 maggio. In dubbio anche l'eventuale presenza nella finale di Champions, se la squadra parigina riuscisse ad arrivarci. Resta il punto interrogativo per i Mondiali. In teoria non dovrebbero esserci problemi, visto che la Selecao esordirà il 17 giugno, ma molto dipenderà dalle varie fasi di recupero. «Neymar è triste, ma capisce che non c'era alternativa» dice ancora Lasmar «farà di tutto per stare bene nel più breve tempo possibile e anche da parte nostra faremo il massimo».