Telefonino cade in acqua, recuperato dai sub

Sommozzatori dei vigili del fuoco all'opera, ieri pomeriggio, a Rialto per recuperare in Canal Grande il cellulare di un turista. Lo smartphone era caduto in acqua mentre l'uomo cercava di fare delle foto. Ma non si tratta del cellulare di una persona qualsiasi. Infatti il turista distratto è il direttore degli aeroporti di Atene. Il recupero si è reso necessario perché all'interno dello smartphone c'erano moltissimi dati e documenti utili al manager. Per far intervenire i sub è stata interessata la Prefettura. I sommozzatori tempo mezz'ora hanno recuperato il cellulare e riconsegnato al direttore degli aeroporti. Sempre nel pomeriggio i vigili del fuoco sono andati a supporto degli artificieri della polizia per un allarme bomba all'interno della stazione marittima. Infatti durante le operazioni di carico di una bave da crociera è scattato l'allarme per un pacco sospetto. Sul posto gli artificieri hanno accertato che non si trattava di un ordigno.