Tomaello è la più votata ma rischia di stare fuori

MIRANO Sarà davvero sfida senza apparentamenti ufficiali? Se così fosse, ne gioverebbe la compattezza delle coalizioni, in entrambi i casi. Ma per vincere non basta la buona volontà. Dieci consiglieri per la maggioranza del consiglio comunale a 16 seggi, sei andranno dunque alle opposizioni. Se a spuntarla, al netto di apparentamenti e successive chiamate in giunta, fosse Maria Rosa Pavanello, la maggioranza sarebbe formata da Giuseppe Salviato, Gabriele Petrolito, Erika Niero, Alessio Silvestrini e Fiorenzo Rosteghin (Pd), Lorenzo Perale, Federica Pavanello ed Erika Zanetti (Avanti insieme per Mirano), Renata Cibin e Federico Vianello (Io scelgo Mirano). La minoranza invece vedrebbe eletto il candidato sindaco Giorgio Babato, Alberto Semenzato e Andrea Tomaello (Lega Nord), Maria Giovanna Boldrin per il centrodestra, Antonio Milan e Marco Lazzarini (M5S). Se a vincere fosse invece Alberto Semenzato, la sua maggioranza sarebbe un monocolore Lega con Andrea Tomaello, Matteo Cappelletto, Nicola Lazzarin, Elena Coi, Antonio Toniolo, Filippo Mion, Dario Da Lio, Francesca Guzzon, Luca Carraro e Miryam Bettanin. In minoranza siederebbero invece Maria Rosa Pavanello, Giuseppe Salviato (Pd) e Lorenzo Perale (Avanti insieme per Mirano), con tre candidati sindaci: Giorgio Babato, Maria Giovanna Boldrin e Antonio Milan. Una particolarità: per uno strano scherzo del sistema di voto, in nessuna delle due ipotesi finirebbe in Consiglio Annamaria Tomaello, che pure è la più votata, con i suoi 334 voti, mentre ne basterebbero 16 al decimo in lista con la Lega per venire eletto in caso di vittoria del Carroccio. Secondo dopo Tomaello è Giuseppe Salviato (205), che cinque anni fa incassò il maggior numero di preferenze. Domenica ne ha presi solo quattro in più di Renata Cibin (IsM), ferma a 201. Bene Gabriele Petrolito (181), Erika Niero (161) e il giovane Alessio Silvestrini, tutti Pd. Nella Lega porta 171 voti un altro giovane, Andrea Tomaello, Matteo Cappelletto, figlio dell'ex sindaco, ne totalizza 106.Filippo De Gaspari©RIPRODUZIONE RISERVATA