Dalla Tor (Ncd) cambia l'auto e compra azioni

Il 2013 è stato un anno intenso per Mario Dalla Tor, senatore eletto con il Popolo della Libertà, che a novembre ha scelto di aderire al Nuovo Centrodestra di Angelino Alfano. Come annota diligentemente nella sua dichiarazione per la pubblicità patrimoniale, il cinquantottenne parlamentare di Marcon, ha cambiato l'auto: havenduto una Croma e ha acquistato una Volvo. Sul versante finanziario, Dalla Tor ha trasformato, con aumento del capitale, le 8 mila azioni della Banca Popolare dell'Etruria (che aveva già dichiarato per il 2012) in 27 mila azioni a valore quais equivalente. Il senatore alfaniano ha inoltre comprato novanta azioni della Banca Popolare di Vicenza (ne aveva già 1611) e ha venduto 1000 azioni Generali spa. Da annotare la sottolineatura della parlamentare veneziana del Partito democratico, Delia Murer: se nella dichiarazione del 2013, alla voce "stato civile" aveva indicato «divorziata», in quella del 2014 puntualizza: «Libera di stato».