Bibione, la piccola fuori pericolo

BIBIONE È fuori pericolo la bimba di cinque anni rimasta ferita nell'incidente stradale in cui ha perduto la vita il padre, Francesco Dessì, 30enne allevatore di cani labrador residente in provincia di Pordenone. La prognosi della piccola, ricoverata nel reparto di Rianimazione pediatrica dell'ospedale di Padova e che presentava un preoccupante trauma addominale che sembra essersi ricomposto nel corso della nottata, è di poco più di 40 giorni. Ricoverata invece all'ospedale civile di Portogruaro la madre, che ha rimediato diverse fratture in più punti del corpo, I carabinieri di Bibione hanno trascorso la mattinata in procura a Pordenone, dove si attende il via libera per il nulla osta ai funerali. Dalla provincia di Pordenone ieri pomeriggio sono giunti a Bibione, per un riconoscimento ufficiale, uno zio di Francesco Dessì e il cognato. I dettagli dell'incidente restano ancora da chiarire, per avere un quadro definitivo della dinamica. Di sicuro Francesco Dessì, che si trovava alla guida, stava viaggiando verso Bibione, quando affrontando la rotatoria di Bevazzana ha perso il controllo del veicolo, guidando per un breve tratto contromano. La vettura è andata a sbattere molto violentemente contro palo di sostegno del segnale stradale di attraversamento pedonale, che si trova proprio all'inizio del rondò. I vigili del fuoco e i carabinieri, dopo l'incidente, hanno lavorato fino alla tarda serata. Rosario Padovano