Sabato chiude il Passante per il nuovo cavalcavia

MARTELLAGO Niente transito sul Passante dalle 20 di sabato alla stessa ora di domenica prossimi. Per il fine settimana del Redentore è stato scelto di posare sopra l'autostrada il cavalcavia che collegherà le entrate e le uscite del casello di Martellago-Cappella. Si sapeva che per metà estate si sarebbe fatta questa operazione e Concessioni autostradali venete (Cav) ha comunicato tempi e modi. Al lavoro saranno circa venti uomini e sulla striscia d'asfalto sarà montata una gru e la parte centrale del viadotto, lungo 50 metri. Questo sarà agganciato e saldato nell'impalcato già pronto: alla fine tutto il cavalcavia misurerà 500 metri. Si tratta della fase più delicata dei lavori, che comprendono anche la viabilità di collegamento: a est sono già costruite le rotatorie su via Canove e via San Paolo, più avanti toccherà in via Castellana, a ovest è pronta da tempo quella in via Boschi, al confine con Scorzè. Per la fine dell'anno, l'intero pacchetto d'interventi dovrà essere consegnato e l'apertura dovrebbe avvenire tra fine 2014 e inizio 2015. Ovvio che sarà modificata la circolazione, anche perché lo stop ai veicoli avverrà in corrispondenza dell'incrocio tra la A4 e la A57 (tangenziale di Mestre) e quello tra la A4 e la A27. Così il traffico della carreggiata est della A4, proveniente da Milano, sarà spostato sulla A57 (tangenziale di Mestre), quello della carreggiata ovest della A4, da Venezia Est-Quarto d'Altino, sarà deviato sulla A27 in direzione A57 (tangenziale di Mestre). Per chi arriverà dalla carreggiata sud della A27 con direzione Milano dovrà proseguire per la A57 (tangenziale di Mestre). Alessandro Ragazzo ©RIPRODUZIONE RISERVATA