Scatta l'allarme, ladri in fuga

MEOLO Tentato furto in una villa a Meolo, ladri messi in fuga dalla vigilanza privata e dai carabinieri. La scorsa notte alle 3.30 sono scattati i sistemi di allarme di un'abitazione poco lontana dalla chiesa, in pieno centro a Meolo, di proprietà di un noto imprenditore che vi abita con la moglie. La coppia stava dormendo quando è stata svegliata di soprassalto dalla sirena dell'allarme. In pochi minuti una pattuglia della vigilanza privata "Axitea" è giunta sul posto assieme a un'auto dei carabinieri in servizio di controllo notturno sul territorio di competenza della compagnia di San Donà. I ladri, che già avevano scassinato la porta di ingresso e tentato di sfondare le finestre, si sono dileguati fuggendo nelle campagne dove li attendeva con tutta probabilità un'auto pronta per la fuga in caso di emergenza. Il furto è stato dunque sventato grazie al pronto intervento di vigilanza e militari dell'Arma. In queste settimana c'è stata una recrudescenza dei furti nelle abitazioni in tutto il Sandonatese. A San Donà in particolare, nella zona del centro e al Villaggio San Luca, i ladri sono riusciti a svaligiare diverse abitazioni. (g.ca.)