Per combattere la crisi arriva l'affitto della poltrona

MARGHERA Contro la crisi che sta investendo tutti i settori del commercio arriva a Marghera il progetto dell'affitto di poltrona che tanto successo sta ottenendo in tutta Italia nel mondo dell'estetica e dell'acconciatura. Si chiama proprio "Estetica e acconciatura contro la crisi, la formula innovativa dell'affitto di poltrona" l'incontro di approfondimento per la categoria degli acconciatori che la Cna Provinciale ha organizzato per domani alle 14,30 nella sede di via della Pila 3/B. «In pratica», spiegano alla Cna, «il titolare di un'attività di estetica o di acconciatura già avviata concede in locazione una parte del proprio salone ad un altro estetista che sta muovendo i primi passi. In questo modo, il primo abbatte le spese, mentre il secondo può affacciarsi sul mercato senza dover subito fare i conti con gli oneri di un locale attrezzato». È il cosiddetto "affitto di poltrona" che, nelle intenzioni della categoria e nell'esperienza concreta di altre parti d'Italia dove questa formula già si sperimenta da tempo, costituisce uno strumento concreto per combattere crisi e lavoro nero. Per presentare questa possibilità, a Marghera lunedì interverrà Filippo D'Andrea, responsabile nazionale di Cna Benessere. (ma.to.)