I gamberi alla griglia in salsa jazz di Rosa Brunello

di Michele Bugliari La giovane contrabbassista jazz Rosa Brunello insieme al suo valido quintetto, oggi alle 21,30, Al Vapore Bar & Musica di Marghera presenterà dal vivo il suo primo album a suo nome: "Camarones a la plancha", pubblicato dall'etichetta romana Zone di Musica. La brava musicista, compositrice ed arrangiatrice, 26 anni, di Mogliano Veneto, si presenterà in veste di leader di una formazione di tutto rispetto composta da David Boato (tromba e flicorno), Piero Bittolo Bon (sax alto e baritono), Riccardo Chiarion (chitarra), Luca Colussi (batteria) e special guest: Filippo Vignato (trombone). La Brunello presenterà i suoi "gamberi alla griglia ("Camarones a la plancha")" in salsa jazz. Si tratta di un repertorio originale interamente firmato dalla contrabbassista che sarà arricchito da "Il lagunare", vecchio brano antimilitarista scritto dal padre della musicista: il burattinaio, autore e regista teatrale Gigio Brunello. Quello attuale è un periodo fecondo per la musicista che è anche protagonista di un'altra nuova uscita discografica: Omit Five (Caligola Records), un album che prende il titolo dall'omonima formazione che è composta oltre che dalla contrabbassista da Filippo Vignato (trombone), Mattia Dalla Pozza (sax), Joseph Circelli (chitarra) e Simone Sferruzza (batteria). La Brunello, dopo aver iniziato gli studi musicali con Alessandro Fedrigo, David Boato e Andrea Lombardini, ha vinto a "Umbria Jazz Clinics – Berklee in Umbria" nel 2003 una borsa di studio che le ha consentito di frequentare il Berklee College of Music di Boston, dove ha ricevuto un'ulteriore borsa di studio. Poi, si è distinta anche ai corsi estivi di "Siena Jazz" nel 2009. Si è perfezionata con Glauco Venier, Klaus Gesing, Stefano Bellon ed Edu Hebling. Nel 2010 si è diplomata al conservatorio jazz Tartini, riarrangiando per sestetto i brani dell'album "Points of View" del grande contrabbassista e compositore Dave Holland. Attualmente frequenta il biennio sperimentale di jazz al Conservatorio Venezze di Rovigo con Stefano Senni, Marco Tamburini, Stefano Onorati, Ambrogio De Palma e Marcello Tonolo. ©RIPRODUZIONE RISERVATA