Campo da calcetto, lavori rinviati

NOALE.Non saranno completati, almeno per ora, gli impianti sportivi di via dei Tigli a Noale. La giunta comunale, infatti, ha deciso di trasferire il finanziamento di quasi 700 mila euro per la messa in sicurezza delle strade, prima di tutto, e poi per ristrutturare Palazzo Scotto, dove si trova la biblioteca. Il progetto di via dei Tigli era stato portato avanti dalla giunta di Carlo Zalunardo e la scorsa primavera, poco prima delle elezioni. Attualmente è concluso solo il primo dei due interventi previsti. Sono stati costruiti dei nuovi spogliatoi, dei locali e dei servizi per la segreteria, realizzata una tribuna coperta, sulle ceneri di quella demolita, sistemato e allargato il campo secondario. Ora si dovrebbe fare un nuovo campo da calcetto e una biglietteria, illuminare i parcheggi e realizzare un ponte pedonale di collegamento per i posteggi a sud. Ma per ora il progetto resta fermo, per lo dispiacere del consigliere di Uniti per Rinnovare Massimo Casotto. «Spero che si completi il pacchetto d'interventi - dice dicel'ex assessore allo Sport - e che non sia tolto dal piano delle opere pubbliche. Si devono trovare i soldi necessari per terminarlo». Per l'assessore ai Lavori pubblici Michele Cervesato, la giunta sta pensando a un accordo tra pubblico e privato. «Il Comune - spiega - ha sforato il Patto di stabilità e non possiamo fare mutui e stiamo valutando questa ipotesi. Abbiamo preferito investire le risorse sulla messa in sicurezza delle strade». (a.rag.)