Fermate Sfmr, slitta la consegna dei lavori Gazzera-Olimpia parte dal 3 settembre

GAZZERA.Slittano i tempi per il via ai lavori da 37 milioni di euro per le due nuove fermate del sistema ferroviario metropolitano regionale di Gazzera e via Olimpia. Colpa di un ricorso al Tar di una delle ditte che avevano partecipato alla gara che ha bloccato le procedure di consegna del cantiere previste per il 10 luglio scorso. Il ricorso al Tar è stato respinto, fanno sapere dalla Direzione Trasporti della Regione, ma i tempi di attesa per la sentenza dei giudici amministrativi costringono ora, causa ferie estive, a rinviare al 3 settembre la consegna dei lavori per le due fermate di Gazzera e via Olimpia. La ditta che ha vinto il doppio appalto è la Coveco Alla Gazzera si andrà a rivoluzionare la viabilità nel nodo tra i due passaggi a livello che collegano via Trento al quartiere. La fermata di via Olimpia sarà invece la più importante dopo la stazione di Mestre per gli spostamenti dalla città ai Comuni di prima e seconda cintura. La stazione di via Olimpia sorgerà dietro il palasport vicino al Marzenego in un'area, quella di via Circonvallazione, che sarà condizionata dalla riqualificazione dell'ex Umberto I, con il via alle demolizioni. Per la Gazzera, l'intervento è più complesso: oltre alla fermata si dovrà costruire un sottopasso per le auto per bypassare i passaggi a livello di via Gazzera Alta, e una nuova viabilità di collegamento con la Castellana e via Brendole. (m.ch.)